Ludovico Fremont, attore che ha recitato per anni nella serie tv I Cesaroni, è stato ospite di Caterina Balivo nel corso dell’ultima puntata di Vieni da me. È entrato in studio accompagnato da Simona, la fidanzata insieme alla quale fa coppia fissa da un anno. Insieme a lei ha voltato pagina dopo la fine della storia d’amore con Alma Manera, madre di sua figlia Regina Amelie. Fremont ha ammesso di avere sofferto per la fine di quel legame ma insieme alla sua ex avrebbero trovato il modo per fare quadrato intorno alla loro bambina e da quella nuova relazione ripartire:

Sono padre di una bellissima bambina di cinque anni. Quando passo il tempo insieme a lei sono felicissimo, non ho occhi che per lei. Quando ci si separa, si soffre in qualunque modo e in qualunque misura, ma l’importante è essere concentrati sempre e solo sulla bambina. Io quando posso le insegno a ballare.

Simona, la nuova compagna di Ludovico Fremont

Simona è la nuova compagna di Ludovico Fremont e, come lui, è madre di due bambini nati da una precedente relazione. “Viviamo insieme da un anno” confida l’attore. Si sarebbero incontrati per caso per poi ritrovarsi solo successivamente grazie ad alcuni amici comuni: “È successo tutto per caso: un’amica ha conosciuto uno dei suoi migliori amici. Ci hanno messi in contatto loro. La prima volta che ci siamo incontrati io ero con mia figlia, poi ci siamo rivisti dopo qualche mese ed è nato tutto. Abbiamo parlato tanto, dopo un’ora mi ha chiesto di togliere gli occhiali e forse lì è scattata la cosa più bella. Per qualche settimana ci siamo un po’ persi, ci siamo incontrati di nuovo grazie agli amici”. I figli della donna avrebbero instaurato un ottimo rapporto con Regina Amelie: “Sono le guardie del corpo di mia figlia”. E nei loro progetti ci sarebbe addirittura il matrimonio:

Ci abbiamo anche pensato, ma avverrà sicuramente in spiaggia o in un luogo in cui ci sarà l’acqua. E non ci sarà l’obbligo di avere tacchi, non ci sarà alcun dress code.

Il rapporto con Alessandra Mastronardi

Ludovico è grato alla produzione de I Cesaroni per l’opportunità che gli è stata offerta: “Sono stato grato perché di punto in bianco il mio sogno è diventato realtà: non posso nasconderlo. Quattro anni passati intensamente con grandi attori, a lavorare a quello che più volevo fare: ho condiviso gioia e dolori, ho studiato, è completamente cambiata la mia vita”. E sul grande successo di Alessandra Mastronardi, sua ex collega di set, conclude:

Io sono felicissimo, Alessandra è stata una di quelle donne che con un sorriso ti gelavano: il sorriso spaccava lo schermo e la cinepresa. Sapere che sta diventando sempre più famosa e che è felice, io sono felicissimo per lei.