La morte di Luke Perry è stata uno choc, ma l'ultima notizia arrivata da oltreoceano sull'indimenticato Dylan di "Beverly Hills 90210" rende il tutto ancora più triste. Morto lo scorso 4 marzo per le conseguenze di un ictus, Perry era infatti prossimo al matrimonio con la fidanzata Wendy Madison Bauer. Era già cosa nota che i due fossero fidanzati ufficialmente e pronti a sposarsi, ma ora il sito TMZ ha scoperto che la coppia aveva fissato la data: il matrimonio doveva essere celebrato il 17 agosto 2019. Il portale americano ha addirittura scovato le partecipazioni delle nozze. O meglio, un "save the date" che Perry e la Bauer avevano inviato ad amici e parenti, cui sarebbe seguito l'invito formale. Le nozze avrebbero dovuto essere celebrate a Los Angeles.

L'ultimo ricordo di Wendy Madison Bauer

Perry, molto riservato sul lato personale, era legato da tempo alla 44enne Wendy Madison Bauer, ma i due erano apparsi insieme solo in rare apparizioni pubbliche, senza presentazioni ufficiali. "Gli ultimi 11 anni e mezzo con Luke sono stati i più felici della mia vita", ha raccontato la Bauer in un messaggio in cui ha ringraziato i fan dell'attore per il sostegno ricevuto dopo la tragedia. "Sono grata di avere avuto questo tempo con lui. Voglio ringraziare i suoi figli, la famiglia e gli amici per il loro amore e supporto. Abbiamo trovato conforto l'uno nell'altro e nella consapevolezza che le nostre vite sono state toccate da un uomo straordinario. Ci mancherà tantissimo". In precedenza, Perry era stato sposato con Rachel Sharp, madre dei suoi figli Jack e Sophie. Sia la Bauer che la Sharp sono rimaste al suo capezzale nei suoi ultimi giorni di vita.

Il funerale di Luke Perry

Dal certificato di morte, risulta che Perry è deceduto a causa di un'ischemia cerebrovascolare. Il funerale dell'attore si è tenuto lunedì 11 marzo, con una cerimonia intima. In base alle ultime notizie arrivate da Tmz, risulta che sarebbe stato cremato e che le sue ceneri sarebbero state sparse nella sua amata fattoria in Tennessee. Perry "tornerà in vita" idealmente grazie al cinema: lo vedremo in un ruolo postumo, nel nuovo film di Quentin Tarantino "C'era una volta a Hollywood" in sala dal 29 agosto.