Nel ruolo di icona sexy è stata memorabile, ed oggi si scopre che la sua sensualità è stata un punto di riferimento anche per il mondo femminile. A rivelarlo è la stessa Manuela Arcuri, che in un'intervista al settimanale Chi non ha nascosto di essere stata più volte oggetto del corteggiamento da parte di donne. Avances che ha ricordato descrivendole così ad Alessio Poeta:

Piacere alle donne è realmente un valore aggiunto. Siamo noi in fondo a muovere il mondo. È capitato e non le nascondo che ho provato un certo imbarazzo. Ho sempre temuto di ferirle, anche se non è mai stato difficile depistare certi approcci. Le donne nel corteggiamento non sono mai invasive e poi deve sapere che con il mondo gay ho sempre avuto un certo feeling. Pensi che quando finirà Ballando con le Stelle sarò la testimone di un amico che si unirà civilmente con il suo compagno.

In questo momento Manuela Arcuri sta lottando per arrivare fino in fondo all'edizione di Ballando con le Stelle che la vede tra i protagonisti. Proprio in questi giorni sta affrontando un problema piuttosto prioritario, visto che il partner di ballo Luca Favilla si è infortunato e non è detto che riesca ad essere in grado di continuare la gara, che in quel caso Manuela Arcuri dovrebbe abbandonare contro la sua volontà.

Tuttavia a fare notizia in questi giorni è stato certamente il coinvolgimento della Arcuri nell'eterna telenovela relativa al matriomonio presunto tra Pamela Prati e Mark Caltagirone, che ha scoperchiato un sistema complesso di false identità e ricatti. Tra le potenziali vittime del sistema c'è stata lei, come ha raccontato a Storie Italiane:

“Pamela Perricciolo si è presa gioco di me, è stato un gioco perverso. Senza nessun fine, solo per il gusto di giocare. Mi fece vedere le foto di Simone Coppi, un bellissimo ragazzo. Mi fece vedere perfino la casa in cui abitava e, visto che all’epoca ero single, accettai che me lo presentasse. Mi ha fatto parlare più volte con lui al telefono, chissà con chi parlavo. Questo giochino non è durato nemmeno un mese ma ci sono rimasta male. Credo che la sua gratificazione sia stata giocare con una persona come me. Sono stata male, mi sono sentita presa in giro”. Poi conclude: “È il gioco di due ragazze giovani che manipolano le persone in questo modo, un gioco perverso e malato”.