Non è facile restare in isolamento in questi mesi di lockdown, anche per coloro che non vivono soli e hanno qualcuno con cui condividere la quarantena. Il distanziamento sociale viene spesso praticato anche all'interno delle mura casalinghe, specialmente in caso di soggetti a rischio o quando uno dei due coniugi è costretto a uscire spesso. Dal mondo dello spettacolo arriva la testimonianza di Mara Venier, che sta continuando lavorare in tv con Domenica In e vive a distanza di sicurezza dal marito Nicola Carraro.

Mara Venier e la doccia al ritorno da Domenica In

La Venier è sposata con Carraro dal 2006 e il prossimo settembre festeggerà i 20 anni dalla nascita della loro storia d'amore. In un'intervista al settimanale Nuovo ha spiegato che lavora a Domenica In senza trucco e parrucco e utilizzando dispositivi e distanziamento. Inoltre, quando torna a casa non parla con il marito prima di aver fatto una doccia:

Uso tutte le precauzioni: guanti, mascherina e rispetto la distanza tra le persone. Nello studio televisivo siamo in pochi e io mi sono adattata alla situazione: mi trucco e mi pettino da sola. Quando rientro a casa, fuori dalla porta, mi spoglio completamente e, in mutandine e reggiseno, corro in bagno per farmi la doccia. Poi infilo gli abiti in lavatrice e quindi, finalmente, rivedo il mio Nicola, rimanendo sempre a un metro di distanza da lui.

La Venier e Carraro non dormono insieme

Le precauzioni della conduttrice 69enne sono comprensibili, dal momento che il marito Nicola potrebbe rientrare nelle categorie a rischio di fronte a un eventuale contagio da coronavirus. In passato, l'uomo ha avuto infatti problemi polmonari. Tempo fa, inoltre, la stessa Venier spiegò che Carraro trascorre normalmente periodi a Santo Domingo per motivi di salute, per via del clima favorevole. Per questo, i due non condividono la camera da letto e si tengono costantemente a distanza.

Niente coccole tra di noi. Per la verità Nicola ogni tanto allunga una mano, ma io lo freno e non dormo con lui. Per fare certe cose bisogna aspettare tempi migliori: saremmo due incoscienti se ci comportassimo diversamente. In questo momento si riscopre l’importanza della preghiera e, infatti, la sera, nella quiete della mia stanza, recito il rosario e talvolta mi addormento con la corona tra le mani.

Mara Venier costretta a restare lontana dal nipote

Su Instagram, la Venier ha rivolto una dedica all'adorato nipotino Claudio, che in questi mesi purtroppo non ha la possibilità di incontrare. La lontananza dal bimbo è molto dura per la conduttrice, che si è commossa fino alle lacrime nella puntata pasquale di Domenica In, quando ha ricevuto un tenerissimo videomessaggio del piccolino.