1 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Mark Zuckerberg tenero papà, eccolo mentre gioca con la piccola Max (FOTO)

“Pieno di gioia con la piccola Max”: è questa la frase che accompagna lo scatto pubblicato dal fondatore di Facebook, che lo ritrae con la sua primogenita. Il suo sguardo carico di orgoglio e felicità, esprime a pieno la gioia della paternità.
A cura di D.S.
1 CONDIVISIONI
Immagine

Al principio del mese, Mark Zuckerberg ha annunciato con gioia la nascita della piccola Max. La compagna Priscilla l'ha desiderata con tutte le sue forze, dopo aver subito ben tre aborti. Su Facebook, il giovane ha pubblicato un tenero scatto che lo ritrae con la sua primogenita. Il suo sguardo nei confronti della sua bimba è carico di orgoglio e felicità. L'immagine è accompagnata dalla frase:

"Pieno di gioia con la piccola Max".

Il fondatore di Facebook, ha accolto Max con un'emozionante lettera:

"Come tutti i genitori vogliamo che tu cresca in un mondo migliore rispetto al nostro. Faremo la nostra parte e non solo perché ti amiamo, ma perché abbiamo una responsabilità morale di fronte a tutti i bambini della prossima generazione. […] Una delle maggiori opportunità per la tua generazione è quella di concedere a tutti l'accesso a internet che è istruzione per chi non vive vicino a una buona scuola. Ancora oggi più della metà della popolazione globale non ha accesso a internet".

Così, la coppia ha annunciato l'intenzione di donare il 99% delle azioni di Facebook in beneficenza:

"Doneremo il 99% delle nostre azioni Facebook, che al momento valgono 45 miliardi di dollari, nel corso della nostra vita per portare avanti questa missione. Sappiamo che si tratta di un piccolo contributo rispetto ai talenti che già stanno lavorando su questi temi".

Mark Zuckerberg è al settimo cielo dopo la paternità e vuole condividere la sua gioia con gli altri tramite la beneficenza, dimostrando che si può essere ricchi, potenti ma non per questo egoisti.

1 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views