A sorpresa, Martina Nasoni è la vincitrice del Grande Fratello 2019. La sedicesima edizione del reality show condotto da Barbara D'Urso si chiude con il botto, perché è stata una edizione piena di successi e fatta dalle solite polemiche, vinta alla fine da un personaggio positivo come quello di Martina. La "ragazza con il cuore di latta", quella a cui Irama si è ispirato per scrivere la sua canzone, è riuscita a battere in un serrato testa a testa Enrico Contarin, considerato il favorito, Gianmarco Onestini e Daniele Dal Moro, quarto classificato. Sia Enrico, sia Martina avrebbero meritato di vincere per quanto ci hanno fatto vedere in questa edizione del Grande Fratello. Possiamo dire che il podio è strameritato per entrambi.

Chi è Martina Nasoni

Martina Nasoni, nata a Terni, ha 21 anni. Il suo sogno sin da bambina era quello di riuscire a salire alla ribalta attraverso un reality show: vincendo il Grande Fratello si può dire di averlo realizzato in pieno. Diplomata al Liceo Artistico, è stata Miss Umbria e poi ha partecipato a Miss Italia, senza superare i provini. Accolta in studio tra gli applausi di tutti i presenti, Martina Nasoni porta a casa un montepremi ricchissimo: 100mila euro per la ragazza ternana. Una vittoria che rappresenta certamente una sorpresa, la stessa ragazza ha ringraziato tutti quelli che le hanno accordato la fiducia: "È stato un viaggio dentro di me, lo rifarei centomila volta", aveva detto in confessionale a conclusione dell'esperienza.

La ragazza con il cuore di latta

"La ragazza con il cuore di latta", la canzone che Irama ha cantato al Festival di Sanremo 2019, è proprio Martina Nasoni. I due si sono conosciuti in Salento, la storia di lei era così toccante che Irama ha deciso di scriverci un pezzo. Ma la vicenda sulle violenze domestiche, sembrerebbe una licenza poetica presa da Irama.