Per molti, Natale è una festa piena di gioia. Un giorno speciale da vivere in famiglia, circondati dagli affetti più cari. A volte, però, il 25 dicembre può anche rivelarsi una ricorrenza in cui la malinconia prende il sopravvento. È un momento in cui l'assenza di persone che abbiamo amato, pesa più del solito.

Dieci anni fa, Massimo Boldi ha perso la sua compagna Marisa Selo. Si erano sposati nel 1973, la donna si è spenta nel 2004. Nonostante il triste giorno della sua morte, si sia allontanato nel tempo, l'attore non ha mai smesso di pensarla. Così, il giorno di Natale, Boldi ha scritto sulla sua pagina Facebook, un dolce pensiero per lei:

"Mi sono svegliato e penso a te Marisa mia. Sono 10 anni che sei andata via, dieci anni senza di te. Oggi è Natale, il decimo Natale che ci manchi. Ricordo con gioia tutti i Natali passati con la gioia nel cuore, con le nostre figlie che crescevano, oggi sei sempre nel mio cuore più che mai. BUON NATALE amore mio ovunque tu sia. Tuo Massimo".

Il loro è stato un legame fortissimo. La consapevolezza che Marisa stesse morendo era così insostenibile che l'attore non lo rivelò nemmeno alle sue figlie. Nei mesi scorsi, nel salottino di "Verissimo" ha dichiarato:

“Per un mese non ho detto alle mie figlie che mia moglie sarebbe morta. Le cose vanno così, ma la cosa peggiore è che mentre lei stava male io stavo girando un film comico “Natale in India”, ero a 9000 km di distanza. Ci vedevamo tramite Skype ogni tanto e la vedevo sempre peggiorare. Però la vita mi ha messo alla prova. Bisogna andare avanti. Quando è morta mia moglie, ho capito che dovevo ricominciare dal principio la mia vita”.

Questo tragico evento, portò anche alla rottura della collaborazione tra Massimo Boldi e Christian De Sica:

"Mi sono separato dal mio compagno di una vita, Christian, e dal mio produttore De Laurentis che, oltretutto, mi aveva proposto un contratto favoloso, perché volevo capire chi ero, ricominciare da capo, cambiare".