Mercoledì 19 giugno hanno avuto inizio i tanto temuti esami di Maturità. A partire dalle 08:30 di questa mattina, gli studenti italiani si stanno cimentando con la prima prova. Il Messaggero, intanto, ha riportato i voti ottenuti da coloro che un tempo erano chini su quei banchi tentando di fare del loro meglio e oggi sono personaggi noti della politica, del mondo dello spettacolo e dello sport.

Da Luigi Di Maio a Matteo Salvini, il voto dei politici

Vediamo come è andata la Maturità per i protagonisti della politica attuale. Luigi Di Maio se la cavò egregiamente. Il Ministro del Lavoro e Vicepresidente del Consiglio si è portato a casa un bel 100/100. Anche il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte (qui l'intervista rilasciata a Fanpage.it, ndr) ottenne il diploma del liceo classico a pieni voti: 60/60. L'attuale Ministro dell'Interno Matteo Salvini, che già muoveva i primi passi in politica, riportò il voto di 48/60.

Da Federico Moccia a Aldo Montano, il voto di vip e sportivi

Vediamo ora come se la sono cavata i volti noti del mondo dello spettacolo. Lo scrittore Federico Moccia ha ottenuto il diploma con 60/60. Dunque, a pieni voti. Mario Balotelli se l'è cavata con il minimo sindacale: 60/100. L'amatissimo attore di ‘Gomorra – La serie' Salvatore Esposito si è diplomato con 77/100. Il cantante Tiziano Ferro ha portato a casa un dignitosissimo 55/60. L'attore e regista Edoardo Leo ha dovuto accontentarsi di un 37/60. Il campione di scherma Aldo Montano ha superato brillantemente gli esami di Maturità ottenendo il voto di 54/60. Anche il cuoco e conduttore Simone Rugiati è riuscito a concludere gli esami di Maturità con soddisfazione. Ha portato a casa il voto di 95/100. Chiudiamo con la cantante Noemi che, prima di deliziare i fan con la sua voce graffiante, ha salutato le scuole superiori con il voto massimo: 100/100.