Maxi Lopez e Wanda Nara sono di nuovo ai ferri corti. Il campione accusa l’ex moglie, attuale compagna di Mauro Icardi. Sostiene di non avere mai avuto la possibilità di parlare con i suoi figli nell’arco degli ultimi tre mesi. Nel corso di un’intervista rilasciata al canale televisivo argentino Eltrece, il calciatore torna a parlare dell’ex moglie:

Non parlo con i miei figli da tre mesi, è stato molto difficile, e mi mancano. Tutto questo non è colpa degli avvocati, tutto dipende dalla madre, se lei volesse si risolverebbe tutto subito. E spero che si possa risolvere senza avvocati, è difficile. Ho ricevuto anche messaggi aggressivi da parte sua, io non voglio farli pubblicare. Ovviamente se lei lo farà, non posso fare altro.

Un legame finito nel 2013

Maxi Lopez e Wanda Nara si sono separati nel 2013 in maniera burrascosa. La showgirl argentina incontrò Mauro Icardi, amico e compagno di squadra dell’ex marito, e se ne innamorò. Ricambiata, mise fine alla precedente storia d’amore. Lopez e Wanda hanno avuto tre figli, Valentino, Costantino e Benedicto. Il fatto di essere diventati genitori insieme non ha impedito ai due di farsi a lungo la guerra. I contrasti durano ancora oggi, a circa 6 anni dalla separazione.

La replica di Wanda Nara

È stato l’avvocato di Wanda Nara a replicare a Maxi Lopez per conto della sua assistita: “La situazione è sempre la stessa. Il comportamento del signor Lopez è di non versare gli alimenti. Wanda ha comprato ai bambini dei cellulari così lui può chiamarli e parlare con loro. I ragazzi non avranno mai un divieto o una misura che impedisca al padre di parlare con i bambini. Non so se si risolverà la cosa, non faccio previsioni. E quello che è successo nei tribunali non è la migliore immagine. Grazie a Mauro Icardi, i ragazzi si vestono, mangiano, vanno a scuola e hanno le medicine. Maxi non fa nulla per i suoi figli”.