Elisabetta d’Inghilterra potrebbe avere trovato pane per i suoi denti. La bella Meghan Markle, neo moglie del principe Harry, occupa con sempre maggiore frequenza le prime pagine dei tabloid di tutto il mondo. Merito del suo carattere d’acciaio, quel pugno di ferro che avrebbe già spinto a scappare due delle sue assistenti personali. Le ultime notizie sul suo conto lasciano trapelare che, pur di non scontentarla, il marito avrebbe accettato di rinunciare alla battuta di caccia al fagiano di Santo Stefano, una tradizione della monarchia inglese.

Una vegana a corte

Convinta animalista e vegana, Meghan non approva in alcun modo che la caccia venga considerata uno sport, men che meno una tradizione. Avrebbe quindi spinto affinché Harry disertasse l’evento. Per il secondo anno consecutivo, dunque, il secondogenito di Lady Diana e Carlo non prenderà parte alla battuta di caccia prevista per il Boxing Day, una vecchia tradizione della monarchia inglese celebrata nel giorno di Santo Stefano. All’evento, che si terrà nella tenuta di Sandringham, parteciperanno William, Carlo e forse anche il piccolo George, probabilmente solo in veste di spettatore.

I timori di William per il fratello minore

Contraria a ogni sport violento, soprattutto se prevedono la caccia ad animali indifesi, Meghan ha chiarito più volte la sua fede animalista. Il fatto che Harry abbia deciso di accontentarla, avrebbe indispettito e preoccupato il fratello William. Secondo un insider “William lo considera un altro esempio preoccupante di come suo fratello minore verrebbe allontanato dalla sua famiglia a causa della moglie. Harry ha sempre amato la caccia, che è sempre stata un momento per unire i due fratelli ma sembra che i giorni di Harry come cacciatore siano finiti. Questo è l’ultimo punto di un dissidio tra i due principi dopo un periodo complicato nel loro rapporto”.