La rivista Tatler, considerata la Bibbia dei reali britannici, ha eletto Meghan Markle “migliore arrampicatrice sociale” d’Inghilterra. Con il fidanzamento e il matrimonio con Harry Windsor, l’ex attrice hollywoodiana sarebbe riuscita nell’impresa di scalare il più velocemente possibile la gerarchia sociale, piazzandosi ai vertici della piramide in virtù del legame privato con il secondogenito di Carlo e Lady Diana, a cui ha dato un figlio, il piccolo Archie.

La scalata di Meghan Markle

Va detto che Meghan non era da considerarsi esattamente una Cenerentola nemmeno prima di conoscere il principe Harry. Già attrice a Hollywood, la duchessa di Sussex ha frequentato importanti scuole private ed è figlia di un uomo noto per avere vinto un Emmy Awards come direttore della fotografia nel 1975. Si tratta dello stesso uomo che oggi denuncia di essere stato allontanato dal nipotino: non avrebbe ancora mai visto da vicino il piccolo Archie per volere della figlia e del neo marito. La Markle era già riuscita a trovare il suo successo personale prima di incontrare l’erede al trono britannico. Le nozze, certo, l’hanno reso 1000 volte più popolare di quanto non fosse già precedentemente.

Gli altri posti nella classifica degli arrampicatori sociali

La classifica stilata da Tatler non include solo Meghan Markle tra i personaggi di costume noti in Italia. Al terzo posto troviamo Jerry Hall, ex compagna di Mick Jagger diventata la moglie di Rupert Murdoch. Troviamo inoltre il deputato John Bercow, figlio di un tassista diventato membro del Parlamento britannico. Ci sono inoltre Keith Tyson, artista che ha sposato Elizabeth, figlia di Rupert Murdoch, la funzionaria britannica Sharon White, che punta al ruolo di prossima governatrice della banca d’Inghilterra, la modella Loretta Basey, Jamie Redknapp, Richard Caring, Teddy Williams e Kent Adonai.