Meghan Markle partorirà a fine aprile. La duchessa del Sussex, moglie del principe Harry, avrebbe rivelato il periodo in cui è prevista la nascita ad alcune ammiratrici, nel corso di una conversazione informale a Liverpool. A riportare la notizia le agenzie britanniche, non senza un certo clamore, visto l'ennesimo gesto attraverso il quale la Markle, al sesto mese di gravidanza, si svincolerebbe da quelle che sono le regole del cerimoniale e dalle abituali prassi tra i reali. Non è infatti abituale che venga comunicato il periodo preciso di nascita degli eredi al trono britannico, per cui anche in quest'occasione la moglie di Harry avrebbe forzato le regole del protocollo con la semplicità e l'aplomb che l'hanno contraddistinta sin da quando ha scelto di legarsi al duca del Sussex.

Meghan Markle ha tenuto tuttavia nascosto il sesso del nascituro, non svelando se si tratterà di un maschio o di una femmina, non lasciando intuire se lei stessa sia a conoscenza di questo dettaglio, o se preferisce attendere fino al giorno del parto per saperlo. In questo caso non si tratterebbe affatto di una novità, visto l'abituale riserbo in merito a questo genere di dettagli tra i reali.

Che la duchessa del Sussex fosse al sesto mese di gravidanza era un qualcosa già noto ai fan e agli appassionati di vicende reali, ma non era ugualmente scontata la definizione del periodo in cui il prossimo royal baby vedrà la luca. Un periodo, quello di fine aprile, che coinciderebbe con quello della nascita del terzo figlio di William e Kate, Louis Arthur Charles, nato il 23 aprile dello scorso anno, proprio poche settimane prima che Harry e Meghan celebrassero le nozze che sancivano la loro unione. La nuova nascita incornicerà un anno d'oro per la famiglia Windsor, con un matrimonio e la nascita di ben due eredi a pochi mesi di distanza.