147 CONDIVISIONI
12 Gennaio 2015
22:34

Melissa Gilbert a 50 anni si fa rimuovere le protesi al seno (FOTO/VIDEO)

L’ex Laura Ingalls de “La casa nella prateria” ha confessato ai suoi fan di essersi rifatta il seno venti anni fa, ma di essere pentita. Tra qualche giorno si farà rimuovere le protesi e ha lanciato un messaggio sul proprio blog: “Invecchiare non è una maledizione”
A cura di Simona Saviano
147 CONDIVISIONI

Gli italiani ricordano la bellissima Melissa Gilbert per il ruolo di Laura Ingalls nell'indimenticabile serie tv "La casa nella prateria": che fine abbia fatto Melissa Gilbert è presto detto. L'attrice che raggiunse l'apice del successo tra gli anni Settanta e Ottanta è ritornata a far parlare di sé negli USA grazie al suo ingaggio alla versione statunitense di "Ballando con le stelle" qualche anno fa. Dopo una serie di amori sfortunati si è risposata per la terza volta con Timothy Busfield, ex presidente dei SAG e si è raccontata in una vera e propria confessione-fiume sulla chirurgia con un lungo post pubblicato sul blog “Melissa's Mid-life Musings". L'ex Laura Ingalls ha confidato ai fan di essersi rifatta il seno tanti anni fa ma che, se potesse tornare indietro, non lo rifarebbe. L'attrice si è detta talmente delusa dalla sciocca "corsa verso la bellezza a tutti i costi e ad ogni età" che tra una settimana si sottoporrà ad un intervento chirurgico per rimuovere le protesi al seno. Nel lungo post ha esordito così:

Melissa Gilbert al naturale, all'età di 19 anni
Melissa Gilbert al naturale, all'età di 19 anni

"Questa è la storia di due tette. Nello specifico si tratta delle mie visto che la prossima settimana mi farò rimuovere le protesi per sempre. Per due ragioni: la prima è che sono preoccupata per la mia salute e la seconda è che non mi piacciono più, non mi piace più come mi fanno sentire. Vorrei essere in grado di seguire una lezione di Zumba senza la paura che le due signorine escano della maglietta. Per gran parte della mia vita sono stata piatta: non come la mia amica e co-star Alison Arngrim, che aveva due enormi tette anche quando eravamo piccole, io no. Io avevo una coppa A.

Quando ho rifatto "Splendore nell'erba" (una delle peggiori prestazioni della mia carriera, tra l'altro) i responsabili mi misero addosso una guaina, un corsetto, un reggiseno imbottito e mi disegnarono addirittura un decollté. Inoltre mi truccarono in modo che il mio naso non apparisse così grosso: il messaggio che ho ricevuto da questa lezione, alla tenera età di 17 anni, è che forse essere come Jessica Rabbit sarebbe stato meglio".

L'ex Laura Ingalls della tv si scaglia contro la cultura della chirurgia, del "bello a tutti i costi":

Provate ad aprire una rivista per donne, si parla solo di corpi perfetti. E anche in strada siamo bombardate da pubblicità su come diventare più belli. Fa parte della nostra cultura ed io ho creduto che avrei lavorato di più e sarei piaciuta di più alle persone se fossi stata formosa e con il naso meno largo. Triste ma vero.

Quando sono rimasta incinta di mia figlia Dakota le tette finalmente divennero enormi, un vero miracolo della natura. Diventai una coppia C, ma subito dopo l'allattamento il latte sparì e così il mio seno. Tornai alla mia taglia originaria ma il seno era ormai cascante. Così decisi di rifarmelo, utilizzando non il silicone perché all'epoca era considerato poco sicuro, e scelsi delle protesi impiantate sotto il muscolo. L'operazione andò benissimo e il seno sembrava naturale. I medici mi consigliavarono di rinnovare le protesi ogni dieci anni, così nel 2004 ritornai sotto i bisturi.

La scelta di Melissa Gilbert di rimuovere le protesi e di accettarsi così com'è:

All'improvviso qualcosa mi ha fatto aprire gli occhi: avrei dovuto rimpiazzare le protesi ogni 10-15 anni per tutta la vita? Possibile che a 80 anni avrei avuto un seno nuovo su un corpo invecchiato? Ridicolo. E gli effetti della plastica nel mio corpo? Dopo alcune ricerche ho trovato un chirurgo che rimuoverà le protesi per sempre e l'intervento sarà coperto dalla mia assicurazione. Settimana prossima sarò sotto i ferri e accanto a me ci sarà il mio dolce marito. E' l'unico che tiene alla mia salute. Nel frattempo se qualcuna di voi stesse pensando di rifarsi qualcosa, vi dico solo pensateci bene: fate delle ricerche, parlate e leggete i blog di qualcuno che ci è passato. La cosa più importante è che stiate bene e in salute, invecchiare non è una maledizione. Amatevi, siete perfette così come siete.

147 CONDIVISIONI
Alessia Marcuzzi compie 50 anni e si fa gli auguri col sorriso:
Alessia Marcuzzi compie 50 anni e si fa gli auguri col sorriso: "50 sfumature di giraffona"
Beyoncé sexy e burrosa in intimo anni '50 (FOTO)
Beyoncé sexy e burrosa in intimo anni '50 (FOTO)
Melissa Satta:
Melissa Satta: "Non pubblico foto di Maddox, sono diversa da Belén"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni