La scorsa estate Miley Cyrus fu vittima di una rapina piuttosto sostanziosa, i ladri le entrarono in casa prelevando diversi oggetti oltre alla sua Maserati da 100,000 dollari, portata via direttamente da casa sua. Accadde mentre si trovava in tour, in Europa, una tournée durata praticamente tutta l'estate, che a quanto pare, al netto di un successo debordante in tutto il mondo, le ha causato non pochi problemi. Questa volta la rapina si è verificata pochi giorno dopo Natale, secondo quanto riporta il giornale americano Tmz. Dall'abitazione della cantante sarebbeero stati prelevati diversi oggetti preziosi, ai quali era affezionata, nonché di valore appunto, oltre ad una carta di credito e si tratterebbe, in totale, della terza rapina subita dalla Cyrus negli ultimi due anni.

Ovviamente è ben noto che star di questo calibro sono nell'occhio del ciclone molto più di quanto possa valere per altre persone, comuni mortali, ma è altrettanto vero che sarebbe il caso Miley e i suoi collaboratori iniziassero a riflettere nel merito di misure di sicurezza più stringenti, che permettano alla Cyrus di poter stare più sicura ed avere la possibilità di custodire ancor di più proprie cose.