Nelle ultime ore, il suo nome sta facendo il giro del mondo. Si chiama Maria Zarring – in arte Mia – ed è una modella decisamente curvy che è rimasta invischiata nella guerra di propaganda tra Russia e Ucraina. La donna è stata eletta "miglior bellezza naturale russa". Mia, che può contare su un seno abbondante, è nata in Crimea, la regione ucraina che è attualmente gestita dalla popolazione russa.

Alcuni giornalisti ucraini però hanno accusato la Russia di aver scelto proprio la Zarring, per cercare di umiliare l'Ucraina. Inoltre, sono convinti che le "grazie" della donna non siano un dono di Madre Natura, ma del chirurgo." Il Daily Mail, riporta le dichiarazioni dell'esperta di bellezza  Oksana Melnyk:

"Mosca sta ridendo dell'Ucraina. Si sono appropriati di una nostra storia e hanno affermato che fosse loro. Ma in realtà lei non è nemmeno una vera donna."

La risposta di Maria Zarring – Dal canto suo, la modella fa spallucce e si tira fuori dalla polemica. Ora vive a Mosca. Fino al 2011 si occupava di marketing, poi però ha vinto un concorso come miss maglietta bagnata e ha iniziato a dedicarsi alla moda. Maria Zarring ha spiegato di non essere interessata al dibattito politico che si è creato attorno a lei e si è detta orgogliosa del suo aspetto:

"Non mi interessa la politica. Sono orgogliosa delle mie tette, sono orgogliosa del mio corpo, sono orgogliosa del titolo che ho vinto e sono orgogliosa della mia patria."