Morta Taryn Power, aveva 67 anni ed era più giovane di due anni rispetto a Romina Power, sua sorella maggiore. Nota per le sue battaglie come attivista per i diritti dell'ambiente e degli animali, ha poi dedicato il resto della sua vita a insegnare ai bambini disabili. Il ricordo di Romina arriva su Instagram ed è struggente, come la serie di post con foto e video di Taryn, in cui ha scritto solo il suo nome accompagnato da un cuore.

Mia sorella, Taryn ha raggiunto i nostri genitori ieri alle 9:53 a casa sua nel Wisconsin circondata dai suoi 4 figli ed i suoi 4 nipoti dopo aver combattuto una battaglia di un anno e mezzo con la Leucemia . Ci ha lasciati un essere luminoso, una madre amorevole, nonna eccezionale ed una sorella unica e speciale per il suo umorismo, la sua generosità e l’amore che aveva per gli animali e la natura. Non potevo avere una sorella migliore in questa vita!

Su Instagram, Romina Power ha condiviso proprio un video, molto toccante, che le ritrae in macchina per le desertiche strade americane, in un viaggio tra sorelle. La canzone che si sente alla radio in sottofondo è ‘Cheek to Cheek' di Fred Astaire, che parla di sentirsi in paradiso quando si tocca la guancia dell'altro per iniziare a ballare.

La storia di Taryn e Romina, sorelle rimaste orfane

I genitori di Romina e Taryn hanno divorziato nel 1956, quando avevano rispettivamente quattro e due anni. A seguito di questo lutto familiare, le bambine andarono a vivere con la nonna in Messico e nemmeno tre anni dopo il padre Tyrone Power morì per un attacco cardiaco. Ormai orfane, dopo aver girovagato per Spagna e Inghilterra, per un periodo si dividono e precisamente quando Romina trova fortuna in Italia nel mondo della recitazione e della musica. Taryn raggiungerà la sorella maggiore in Italia negli anni Settanta ma per poco tempo, decidendo di tornare a Los Angeles nel 1975. Dopo essere diventata una convinta attivista per l'ambiente e il mondo animale, negli anni Novanta si è trasferita in una fattoria nella riserva indiana dei Winnebago, nel Wisconsin, dove ha dedicato gli ultimi decenni della sua vita al ruolo di insegnante per ragazzi disabili.