Non ha fatto in tempo a chiudere con le ultime scelte di questa stagione, che la produzione di Uomini e Donne è costretta a piangere la scomparsa di un ex partecipante della trasmissione. È morto Fabiano Vitucci, ex corteggiatore della trasmissione di Maria De Filippi.

Il ragazzo, 29 anni, ha perso la vita in seguito a un incidente motociclistico avvenuto a Montevarchi (Arezzo), in direzione Terranuova Bracciolini, in prossimità del Ponte Mocarini. Stando a quanto riportato dalle testate locali, l'incidente è avvenuto nel pomeriggio del 31 maggio, alle 15.24 circa, quando una motocicletta e un furgone si sono scontrati l'uno contro l'altro lungo via di Ponte Mocarini, sul cavalcavia che sovrasta l'Arno e la A1.

La presunta dinamica dell'incidente

A bordo della moto c'era appunto Vitucci, incapace di evitare un furgone proveniente dalla direzione opposta. A quanto si comprende dalle prime ricostruzioni dell'incidente la moto avrebbe provato a superare due vetture utilizzando la corsia opposta e non sarebbe riuscita a rientrare in tempo, scontrandosi con la vettura che giungeva in senso opposto. Ricostruzione, questa, che dovrà essere confermata dalle forze dell'ordine che hanno eseguito i rilievi e sulla quale vige il più stretto riserbo.

Il suo percorso a Uomini e Donne

Vitucci viveva a Montevarchi, in un appartamento insieme alla propria compagna originaria del Valdarno. Lavorava in una nota azienda del posto ed aveva avuto una breve esperienza nel contesto televisivo prendendo appunto parte al programma pomeridiano di Maria De Filippi in due momenti. Prima nel 2011, tentando di corteggiare Giorgia Lucini e Chiara Sammartino, ma non riuscendo ad ottenenere troppa fortuna. Qualche anno dopo ci aveva riprovato, era il 2015, e in quel caso aveva tentato lo stesso percorso nella trasmissione con Valentina Dallari, non trovando nemmeno in questa seconda circostanza grande fortuna.