Il mondo del porno spagnolo è sotto shock. Stando a quanto riportato da "El Nacional", Nacho Vidal avrebbe contratto l'Hiv. È il pornoattore più famoso in Spagna, può essere considerato una sorta di Rocco Siffredi in salsa iberica e i due in passato hanno lavorato anche nelle stesse produzioni. La notizia, dai media spagnoli, ha fatto il giro del mondo e adesso pare che l'intera produzione di porno in Europa sia bloccata perché sono tanti gli attori (e le attrici) che hanno girato con lui nell'ultimo mese. Per questo motivo, tutti dovranno sottoporsi a un controllo.

La replica di Nacho Vidal

Leggiamo su El Nacional che Nacho Vidal ha direttamente contestato la notizia in via privata: "Non ho idea da dove abbiate preso l'informazione, ma è di cattivo gusto. Non dite più niente, grazie". Ufficialmente, Nacho Vidal non ha commentato la notizia ma l'apprensione nel settore del porno spagnolo ed europeo è tale che si aspetta da Nacho Vidal un comunicato nelle prossime ore.

La scheda di Nacho Vidal

Nacho Vidal nato a Matarò, un piccolo paesino del Maresme, nel 1973, fu lanciato proprio da Rocco Siffredi nel 1998 diventando la prima star del porno spagnolo ad avere successo in Europa e nel mondo. È stato un pugile in passato, ha suonato in gruppo punk ed ha anche fatto parte della Legione straniera spagnola. Nel 2012 vince l'AVN Award, gli Oscar del porno, per la migliore scena anale con la pornoattrice Asa Akira per il film "Asa Akira is Insatiable 2". Ha avuto anche guai con la giustizia: nello stesso anno viene arrestato dalla polizia spagnola con l'accusa di riciclaggio. Viene poi rilasciato nello stesso anno senza cauzione, dopo aver testimoniato davanti al giudice. Nella sua carriera ha girato più di 500 pellicole porno.