Nadia Toffa è uno dei volti noti più social. L'amatissima e frizzante conduttrice de ‘Le Iene‘ ama condividere con i fan, frammenti della sua quotidianità. Seguita da oltre 1 milione e 200 mila persone, di recente ha presentato su Instagram la sua nuova amica a quattro zampe. L'adorabile bassottina Totò che la Toffa ha deciso di adottare. Ed è proprio con Totò che ha annunciato la sua decisione di tingere i capelli d'argento.

Le parole di Nadia Toffa

In un post pubblicato su Instagram, Nadia Toffa ha spiegato che i capelli  – che aveva perso dopo essersi sottoposta alla chemioterapia e alla radioterapia per combattere una recidiva – sono in parte ricresciuti. Così, ha deciso di togliersi uno sfizio. Li ha colorati d'argento. Dopo averlo svelato ai fan, ha dato loro appuntamento a domani, domenica 28 ottobre, per una nuova puntata de ‘Le Iene':

"Buongiorno a tutti. I capelli sono in parte ricresciuti e li ho colorati di argento, se non lo faccio ora quando?! Poi li taglierò ancora per renderli più forti! Per rinforzarli insomma. Dite che è vero o è una leggenda metropolitana? Vi abbraccio e vi mando un bacio grande, ci vediamo domani con ‘Le Iene'".

Nadia Toffa replica ai commenti di chi combatte contro il cancro

In poche ore, il post di Nadia Toffa è stato sommerso da tantissimi commenti. Alcuni degli utenti che hanno rivolto all'inviata de ‘Le Iene' parole di affetto, stanno combattendo la sua stessa coraggiosa battaglia. Una donna, ad esempio, le ha fatto sapere che dopo aver terminato il ciclo di chemioterapia, i capelli stanno ricrescendo più folti e forti di prima. Nadia Toffa ha replicato che i suoi stanno crescendo ricci. A chi, invece, ha espresso il suo sostegno commentando "Dio ti benedica, sei una donna forte" ha risposto con la grinta che non l'ha mai abbandonata: "Se devo fare ancora qualcosa di importante, resterò un po' di tempo". Insomma, come lei stessa ha dichiarato in una recente intervista, non ha intenzione di lasciarsi demoralizzare dalla malattia:

“Non devo andare da nessuna parte a cercare la felicità, ce l'ho qui, ora. La felicità è l'hic et nunc. Vivo ora, perché sono viva. Non ho paura della morte. E non vorrei mai sapere quando morirò, perché non saprei che fare. Io voglio vivere la mia vita normale, senza cambiare una virgola. La vita è stramba, ci stupisce sempre, ma anche con i lieti fine però. Ci sono persone che guariscono, persone che imparano dal dolore, dalla morte, a non avere paura. Io non ho più paura di morire”.