26 Giugno 2014
19:46

Neymar e la mora su copertina di Playboy: copie ritirate e vendite sospese

Un giudice ha predisposto il blocco totale della divulgazione del mensile che ha raccontato la storia della donna che avrebbe fatto impazzire il calciatore, da tempo fidanzato. E lui afferma: “Hanno detto menzogne utilizzando indebitamente il mio nome.
A cura di A. P.

E' lui, senza ombra di dubbio alcuna, il protagonista di questi mondiali di calcio: in primis perché è brasiliano, poi perché tra i brasiliani è il calciatore più amato e talentuoso ed anche perché, con il suo carattere eclettico è sicuramente uno dei personaggi più social al mondo. C'è però un elemento atipico che caratterizza Neymar ancor più degli altri, ovvero che a dispetto di una vita che si potrebbe presumere come sregolata, l'attaccante del Brasile, dal punto di vista sentimentale orta avanti una relazione storica, da molto tempo, con la sua compagna Bruna Marquezine. E dunque qualsiasi tipo di accostamento ad altre donne potrebbe certamente ledere la sua reputazione, come avrebbe rischiato di fare il mensile Playboy, che aveva piazzato in copertina le immagini di una presunta fiamma del calciatore. Il titolo evocativo: "La mora che ha incantato Neymar".

Neymar potrebbe portare Playboy in tribunale

E' per questo motivo che la giustizia brasiliana ha deciso di predisporre la sospensione immediata delle vendite e il conseguente ritiro delle copie già presenti con alcuni esemplari nelle edicole brasiliane. La ragazza in questione si chiama Patricia Jordane, una giovane ragazza che sostiene di aver avuto una breve storia con il campione della nazionale brasiliana e giocatore del Barcellona. Anche lo stesso Neymar, in una nota, ha fatto sapere che procederà legalmente contro il mensile, essendo stato utilizzato indebitamente il suo nome "divulgando una menzogna". E' questo un tipo di conseguenza che comunque un campione del calibro di Neymar, con una tale popolarità, dovrà cominciare ad attendersi, visto che casi analoghi sono capitati in passato allo stesso Messi, il quale non ha certo fatto in modo da essere definito una sciupafemmine, eppure è stato accostato diverse volte a donne sui giornali scandalistici.

Le 5 cose de “L’allenatore nel pallone” che ancora non sapevate
Le 5 cose de “L’allenatore nel pallone” che ancora non sapevate
Mtv Awards, Emis Killa:
Mtv Awards, Emis Killa: "Ai talent ci vado solo da guest"
25.584 di Peppe Pace
I 40 anni di Robbie Williams: successo da guinness ma non in Usa
I 40 anni di Robbie Williams: successo da guinness ma non in Usa
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni