Cicogna in arrivo a casa di Nick Carter. Il cantante ex volto dei Backstreet Boys diventerà papà per la terza volta, come ha svelato via Instagram con un post che mostra il video dell'ecografia del bebè in arrivo. "A volte la vita ti benedice con piccole sorprese", scrive Carter entusiasta. Sesso e nome restano ancora avvolti nel mistero. Un piccolo miracolo, dal momento che la moglie Lauren Kitt ha dovuto fare i conti in passato con numerosi casi di aborto spontaneo e non pensava di poter avere più di due figli. La Kitt ha svelato a People di essersi accorta di essere in dolce attesa solo quando era già incinta di cinque mesi e mezzo.

I figli di Nick Carter

Laure Kitt e Nick Carter, recentemente apparso nella versione americana dello show televisivo Il cantante mascherato (dove si è piazzato secondo) sono già genitori di Odin, e di una femminuccia, Saoirse, nati rispettivamente il 19 aprile 2016 e il 2 ottobre 2019. Per i loro figli, lui e la moglie hanno scelto dei nomi decisamente particolari. Il primogenito porta il nome del dio Odino, divinità principale della mitologia norrena (relativa ai popoli scandinavi e germanici): più precisamente, si lega a òðr, che significa "furia, eccitazione", oltre a "mente" o "poesia". Saoirse è invece un nome femminile irlandese che significa "libertà" in lingua gaelica (si pronuncia “Serscia").

Chi è Lauren Kitt, moglie di Nick Carter

Nick Carter e Lauren Michelle Kitt sono legati nel 2011 (in precedenza lui aveva avuto relazioni con Debra Lafave, Willa Ford e Paris Hilton). La coppia si è fidanzata ufficialmente nel febbraio 2013 e il 12 aprile 2014 i due si sono sposati a Santa Barbara, in California. Di professione, la Kitt è un'esperta di fitness e trainer, attiva anche su YouTube. Fa anche l'attrice: è apparsa tra l'altro nella commedia horror/western Dead 7, sceneggiata e interpretata dallo stesso Nick Carter. Lauren ha scritto e condotto Kitt Fit, show dedicato ad allenamenti per combattere la noia e restare in forma.