Si ritorna a parlare di Nicola Panico perché, dopo essersi definitivamente defilato dalle storie della ex fidanzata Sara Affi Fella, il calciatore parla su Instagram e risponde ad alcune domande proprio su quanto accaduto a "Uomini e Donne". Sulla possibilità di essere trascinato in tribunale per il suo comportamento, la linea di Panico è abbastanza chiara: "Se ha il coraggio, faccia pure". 

Lo sfogo di Nicola Panico

Il silenzio di Sara Affi Fella fa pensare ormai a una strategia della ex Miss, che potrebbe aver seguito il consiglio dei propri avvocati, ovvero chiudere i profili social e sparire della circolazione. Le vie legali, per adesso sono solo una ipotesi, che però Nicola Panico considera.

Se ha agito legalmente nei miei confronti? Me l’hanno chiesto in tanti. Se lei ha il coraggio di agire contro di me, io non mi difenderò. Non metterò gli avvocati in mezzo, perché quello che gli ho dato io a lei lo sanno tutti. Quindi mi denunciasse, non mi difenderò, anzi porto le carte indietro e le dico ‘se hai il coraggio di denunciarmi, bene, fai pure’. Comunque per adesso non mi è arrivata nessuna denuncia, anche se non so più cosa pensare.

Sara Affi Fella sta facendo perdere le sue tracce

E Sara Affi Fella ha fatto perdere le sue tracce. Vuole fare sgonfiare il caso, dopo lo scandalo scoppiato negli studi televisivi di Uomini e Donne. Troppe polemiche, troppi scontri e soprattutto troppi insulti, così Sara Affi Fella ha deciso di porre fine al terremoto mediatico rivolgendosi a un avvocato. Queste le parole di una sua rappresentante via Instagram, sono le ultime riconducibili a lei: "Non ha parlato e non può parlare perché si è affidata ad uno studio legale che andrà a difendere lei e la sua famiglia. Finché non finirà questo iter non può parlare. Non mi ha potuto dire nulla"