30 Maggio 2011
12:52

Nicole Minetti non era l’igienista dentale di Berlusconi

Nicole Minetti rilascia un’intervista a GQ dove parla del suo rapporto con Silvio Berlusconi e del suo passato, ripercorrendo con la memoria la sua adolescenza fino ad arrivare al suo sbarco nel mondo della politica.
A cura di alessia mancini
Nicole su Gq

Tutti i nodi, prima o poi, vengono al pettine. A svelare la verità sul rapporto tra Nicole Minetti e Silvio Berlusconi è la nota rivista GQ. Il consigliere regionale si sbottona durante l'intervista e lascia tutti con la bocca spalancata:  "È una bugia. Non so chi l'abbia raccontata. Così come il fatto che io ero la sua igienista dentale: è inverosimile che una ragazza laureata da appena tre mesi operasse su Silvio Berlusconi". Le sue dichiarazioni ovviamente non si fermano qua perchè la Minetti racconta tutto del suo passato: dall'adolescenza, all'incontro con il Cavaliere per finire al suo sbarco in politica.

Nove anni fa Nicole era una ragazza come tutte le altre. Oggi, invece, si è trasformata nel personaggio più importante relativo al caso Ruby Rubacuori. L'adolescente "goffa e un pò cicciotella" è cambiata ma dentro continua a portarsi il ricordo dei giorni trascorsi a guardare Ambra in tv tra delusioni d'amore e scuola. La Minetti, durante l'intervista, svela le origini di sua madre Georgina Reid: "Lavorava in una discoteca riminese come ballerina, dopo gli studi all'Accademia di danza a Londra" e di suo padre.

Ma l'attuale fidanzata di Marco Carboni non si ferma qua. Nicole ci offre la sua vita su un piatto d'argento e noi amanti del gossip non possiamo far altro che pendere dalle sue labbra: "Avevo 16 anni, lui quattro anni in più, ero innamoratissima, la classica sbandata. A tutto pensavo, fuorché a studiare: facevo un sacco di assenze e quando s'avvicinava l'estate preferivo andare al mare.
Così, alla maturità classica sono stata bocciata. L'anno successivo mi sono ritirata da scuola e ho superato gli esami da privatista".

Berlusconi

Ma questo non ha influenzato la sua carriera politica, anzi. Mentre la sua vita privata ne ha risentito cominciando dalle vecchie conoscenze. Molte delle sue amiche, infatti, hanno preferito prendere le distanze da un personaggio tanto scomodo: "I nostri rapporti erano già deteriorati. Questa occasione ha prestato loro il fianco per togliersi qualche sassolino dalla scarpa". Ma a questo punto una domanda sorge spontanea: dove si saranno mai conosciuti Berlusconi e la Minetti. Lei non lesina dichiarazioni e ammette che il loro primo incontro avvenne nel 2009 durante una fiera. All'epoca Nicole lavorava come hostess presto lo stand di Publisport.

Bastò una stretta di mano per sancire il legame con il Premier: "Nella mia famiglia regna il mito di Berlusconi: nel momento in cui me lo sono trovato così vicino, mi sono proposta, come giovane laureanda che aveva voglia di imparare a fare politica". Detto, fatto. Esprimi un desiderio e io lo renderò realtà. Così  Nicole Minetti divenne consigliere regionale e sul suo rapporto con il Premier svela e non svela: "Quello che c'è stato (o non c'è stato) è quello che doveva accadere (o non accadere) in quel momento".

La misteriosa fidanzata di Berlusconi è Nicole Minetti
La misteriosa fidanzata di Berlusconi è Nicole Minetti
Chi è Federica Ferrero, l'igienista dentale di Torino diventata comica di Zelig
Chi è Federica Ferrero, l'igienista dentale di Torino diventata comica di Zelig
Le intercettazioni di Nicole Minetti: ad Arcore se ne vedono di ogni
Le intercettazioni di Nicole Minetti: ad Arcore se ne vedono di ogni
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni