3.724 CONDIVISIONI
8 Settembre 2021
21:46

Nilufar Addati dopo le critiche sul suo fisico a Venezia: “Impegnatevi a diventare più empatici”

Dopo essere stata aspramente criticata per il suo aspetto fisico, in seguito alla promenade sul red carpet di Venezia78, Nilufar Addati ha deciso di affidare il suo dispiacere ad un lungo post su Instagram. L’influencer e conduttrice ha condannato la cattiveria di alcuni commenti: “Nessuno dovrebbe mai permettersi, avere la presunzione o l’audacia di scrivere nero su bianco sei ingrassata, impegnatevi ad essere più empatici”.
A cura di Ilaria Costabile
3.724 CONDIVISIONI

Sul red carpet della 78esima edizione della Mostra del Cinema di Venezia ha sfilato anche Nilufar Addati, ex volto di Uomini e Donne, attualmente conduttrice di un programma di cucina. Dopo la sua promenade in occasione della prima del film "La Caja" è stata raggiunta da svariate critiche relative al suo aspetto fisico, commenti sgradevoli e inopportuni, ai quali ha voluto rispondere con un lungo post su Instagram.

Lo sfogo di Nilufar Addati

Il fenomeno del bodyshaming non è facile da arginare e gli utenti delle piattaforme social non esitano a scagliarsi con immotivata violenza e cattiveria, macinando commenti offensivi. Ed è quello che è accaduto a Nilufar Addati, criticata per il suo corpo e per il vestito indossato a Venezia, le foto pubblicate di quei momenti sono state riempite di insulti, dinanzi ai quali il noto volto tv ha voluto rispondere con una lunga riflessione:

Ormai è da un po’ che faccio questo lavoro, all’inizio, con non poche difficoltà ho dovuto imparare a filtrare la valanga di commenti che arrivavano. Riflettevo sul fatto che dopo un po’, ai complimenti ci si “abitua”, alle critiche, sopratutto a quelle un po’ velenose, non ci si abitua mai. È triste, ma è così, almeno per me. Continua sempre a sorprendermi la capacità che alcune persone hanno di sputarti addosso commenti indesiderati, non richiesti e fuori luogo. Sono una persona normale. Ho un corpo normale ed in quanto normale ha i suoi difetti, che cerco di accogliere senza odiarlo mai. L’accettazione di se stessi e del proprio corpo non è una cosa scontata. Per nessuno, uomini o donne, giovani o adulti.

L'invito ad essere più empatici

La lunga riflessione di Nilufar Addati continua toccando un argomento delicato come quello dei disturbi alimentari, che toccano un gran numero di persone nel nostro Paese, per sottolineare quanto certe esternazioni fatte con leggerezza possano essere deleterie per persone che, invece, da sempre soffrono. Un invito, quello dell'influencer e conduttrice, rivolto a tutti coloro che usano le parole senza comprenderne il peso, ma soprattutto un invito ad essere più accoglienti nei confronti degli altri:

Alla luce di questo rapporto così stretto ed intrecciato tra mente e corpo, tra forma fisica e salute mentale, nessuno dovrebbe mai permettersi, avere la presunzione o l’audacia di scrivere nero su bianco “sei ingrassata”, “quest’abito ti fa sembrare incinta”, “ma ti sei vista? Sei grassa”.
Perché io faccio parte di quella categoria fortunata di persone che non sono mai cadute in un disturbo del comportamento alimentare, ma ne conosco, alcune persone anche molto vicine a me per una frase del genere non ingerirebbero carboidrati per settimane.
Ecco, io mi impegnerò a disabituarmi ai complimenti, a sorprendermi ogni volta, voi nel frattempo, impegnatevi a diventare più empatici.

3.724 CONDIVISIONI
Jessica Mascheroni si scusa con Nilufar Addati: "I miei post fanno veramente schifo, mi vergogno"
Jessica Mascheroni si scusa con Nilufar Addati: "I miei post fanno veramente schifo, mi vergogno"
39.359 di Spettacolo Fanpage
Giordano Mazzocchi ritrova l’amore dopo Nilufar Addati, chi è la nuova fidanzata
Giordano Mazzocchi ritrova l’amore dopo Nilufar Addati, chi è la nuova fidanzata
“Sparati e crepa Nilufar Addati, cessa rumena”: Jessica Mascheroni si scusa per gli insulti razzisti
“Sparati e crepa Nilufar Addati, cessa rumena”: Jessica Mascheroni si scusa per gli insulti razzisti
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni