30 Novembre 2016
12:10

Nina Moric difende Lapo Elkann e scoppia la lite social con Simone Coccia Colaiuta

Sulla sua pagina Facebook, Nina Moric ha difeso Lapo Elkann, che secondo i media americani sarebbe stato arrestato e poi rilasciato dopo aver simulato il suo sequestro. Così, ha scatenato la furia di Simone Coccia Colaiuta. Il fidanzato di Stefania Pezzopane prima ha replicato alla modella, poi l’ha accusata di averlo minacciato.
A cura di Daniela Seclì

In queste ore, ha creato grande dibattito la vicenda che ha visto protagonista Lapo Elkann. Secondo quanto dichiarato dai media americani, il nipote di Gianni Agnelli sarebbe stato arrestato – e poi rilasciato – dopo aver simulato il suo sequestro, con lo scopo di ricevere una somma di denaro presumibilmente necessaria a proseguire un festino a base di sesso e droga.

Nina Moric ha commentato la notizia dell'arresto di Lapo Elkann sui social. La modella ha preso le difese dell'imprenditore: "Ridete, ridete delle avventura di Lapo. Ma in cuor vostro lo sapete, sotto sotto avete preso appunti. Lapo Edovard Elkann libero". Le sue parole hanno suscitato la reazione di Simone Coccia Colaiuta – compagno di Stefania Pezzopane – e ne è seguito un acceso botta e risposta.

Simone Coccia Colaiuta alla Moric: "Mi stai minacciando, ti denuncio"

Colaiuta ha aperto le danze commentando: "Nina solo tu potevi difendere Lapo Elkann, anche se è un uomo ricco, ma un cervello bruciato come il suo e dai Nina su…Capisco che tra simili ci si intende e ci si difende, ma fino a questo punto, ci vuole fegato anche se sarà spappolato anche quello a Lapo". Ovviamente, la replica della Moric non si è fatta attendere:

"[…] A differenza tua, che certi personaggi li puoi solo sognare andando sui loro profili a commentare forte della tua spunta blu, io Lapo lo conosco e lo conosco per quello che è da sobrio, conosco solo il suo lato buono. Non sei nelle condizioni di parlare e non aggiungo altro, perché anche se come personaggio tengo le distanze da te, le notizie a noi del settore arrivano. E adesso non cancellare il commento, non cambiarlo e non rispondere. Perché ti prometto un mare di guai. Ricordati tutti i materiali che mi arrivano in agenzia su di te, che io cestino, perché non sei interessante. Taci!"

Simone Coccia Colaiuta, allora, l'ha accusata di averlo minacciato: "Che fai minacci? […] Aspetto questi guai, comincia da oggi dai non vedo l'ora, ti farò assaggiare il tribunale subito subito per minacce! Vediamo cosa sei capace di fare. E di al tuo moroso che non mi chiamasse per dirmi una cosa che lui sa molto bene, dato che si è ritenuto un genio del pc, il grande Favoloso, chiamata registrata e portata all'attenzione della procura. Oramai sei andata nel dimenticatoio e nessuno ti fila più. Vuoi la guerra? Chicca hai trovato la persona giusta".

La modella, infine, ha chiarito: "La telefonata del mio fidanzato? Dove ti diceva cosa? Simone fai il bravo che ormai stai con una senatrice e qui c'è gente che pagherebbe oro per smer*arti. L'hai portata in procura. Bene si capirà che sto con un bravo ragazzo. E soprattutto sappi che la penso come lui. Invece di ringraziare vieni a usarla contro di me. Sei un poverino".

Solidarietà a Lapo Elkann, che spegne social e riflettori:
Solidarietà a Lapo Elkann, che spegne social e riflettori: "Non è un addio"
Nina Moric difende Lapo Elkann:
Nina Moric difende Lapo Elkann: "Attraversa un momento difficile, non punto il dito"
Nina Moric non sta bene:
Nina Moric non sta bene: "Non ho paura, ma il dolore fisico mi sta consumando"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni