Ai microfoni del programma di Rai1 ‘Storie Italiane', Nina Moric ha parlato della battaglia legale per l'affidamento di suo figlio. Proprio per amore di Carlos, ha deciso di mettere fine ai dissapori con il suo ex marito Fabrizio Corona. La modella è stata chiara: "Mio figlio non è un pacco regalo, è ora di posare l’ascia di guerra". Dopo l'udienza ha spiegato ai giornalisti presenti:

"Io spero soltanto nella serenità di mio figlio, tutto il resto non conta. Non siamo noi che dobbiamo metterci in prima fila perché non sarebbe giusto nei confronti di un minore. Mio figlio è sereno, mio figlio ha due genitori che gli vogliono un bene dell'anima, ha una nonna che gli vuole bene. Si è ricreata una famiglia e spero per Carlos che sia più serene possibile. In questo periodo è più con me che con il signor Corona. Per motivi lavorativi…e mi fermo qui. Però è giusto che sia presente anche la figura paterna".

Nina Moric si sente vittima di un'ingiustizia ma ora pensa al futuro

La modella ha dichiarato che in questo momento suo figlio è sereno e sta bene. Nonostante lei senta di essere stata vittima di un'ingiustizia in questi anni, è pronta a lasciarsi alle spalle il passato per dare un futuro felice a Carlos: "Ora deve recuperare il tempo perso, è stata fatta un'ingiustizia nei miei confronti, che prima o poi verrà fuori perché la gente deve sapere. Si è parlato di tutto invece di parlare di che cosa veramente sia accaduto quella famosa notte. Ma il passato è passato, ora si pensa al futuro".

La serenità ritrovata con Fabrizio Corona

Durante l'estate, Fabrizio Corona e Nina Moric hanno trascorso un breve periodo insieme in Salento per restituire a Carlos la famiglia unita che merita: “Non si devono guardare i nostri interessi" ha spiegato la modella: "Si deve guardare per la prima volta agli interessi del minore perché non è un pacco regalo. È un sedicenne che purtroppo ha avuto una vita abbastanza difficile, perciò credo che sia il momento che ognuno posi l’ascia da guerra. Io l’ho posata tempo fa, alcuni no: cominciano a farlo adesso”.

Prossima udienza fissata il 15 novembre

L'avvocato di Nina Moric, Solange Marchignoli, è intervenuta telefonicamente durante la trasmissione condotta da Eleonora Daniele. Ha annunciato che la prossima udienza è fissata per il 15 novembre. Dunque ha concluso: "Finalmente si vede luce in questa storia. Ieri è stata depositata una relazione all’attenzione della Corte d’Appello. Alla prossima udienza i servizi sociali depositeranno una loro relazione. Sarà data voce alle parti e la Corte d’Appello deciderà”.