L'avevamo conosciuta nel 2008, quando divenne protagonista delle discese meridionali a Portici di Silvio Berlusconi per la sua festa di compleanno. Un insieme di eventi che portò ad un accerchiamento mediatico per l'ex premier, sintetizzato in quelle dieci domande di Giuseppe D'Avanzo rivolte a Silvio Berlusconi alle quali non sono state le dovute risposte. Il fatto di Noemi Letizia fu solo il primo tassello di un effetto domino che sarebbe passato per parole chiave come Ruby, Bunga Bunga, fino a giungere alle più recenti Francesca Pascale e Michelle Bonev.

Fatto sta che cinque anni dopo essere stata sulle prime pagine di tutti i giornali per il suo approdo (immotivato) alla Mostra del Cinema di Venezia, Noemi Letizia ha partorito, mettendo alla luce una bambina il cui concepimento era stato annunciato a maggio, concepito insieme a suo marito, il 32 enne Vittorio Romano. A riportare in esclusiva la notizia è il sito Oggi.it, ad assistere al parto anche il padre della ragazza, che ha tagliato il cordone ombelicale. Nella clinica dove la Letizia ha partorito, sono giunti anche i nonni che, ovviamente, hanno accolto la nuova arrivata con gioia: da una parte, troviamo Elio Letizia e Anna Palumbo, genitori di Noemi, dall’altra, invece, l’ingegnere Vittorio Romano e la moglie, la nobildonna spagnola Vicky De Dalmases, genitori di Vittorio. Per ora sono state messe a tacere le notizie relative alla presunta antipatia provata dal marito di Noemi nei confronti della nuora. Per il momento sono tutti contenti, si attendono le prime foto della bambina.