17 Giugno 2014
12:10

Ordine restrittivo contro lo stalker di Miley Cyrus, sentiva la voce della star

Il 24enne Devon Meek ha ricevuto un ordine restrittivo. Da tempo perseguitava Miley Cyrus perché convinto che gli parlasse attraverso la radio. Il giovane aveva anche chiesto agli agenti di ucciderlo, se non gli avessero permesso di incontrare la sua beniamina.
A cura di Daniela Seclì

Vittoria per Miley Cyrus. La cantante è riuscita finalmente a mettere la parola fine, ad una persecuzione che durava ormai da tempo. Il suo avvocato ha chiesto e ottenuto un ordine restrittivo contro il ventiquattrenne Devon Meek. Il ragazzo è uno stalker completamente ossessionato dalla cantante. Il 16 maggio, era stato arrestato dalla polizia di Los Angeles mentre cercava di avvicinarsi alla Cyrus. Devon Meek aveva, poi, sbalordito gli agenti con una serie di folli dichiarazioni.

Le dichiarazioni deliranti di Devon Meek

Devon Meek era convinto che la ventunenne gli parlasse costantemente attraverso la radio. Era certo, inoltre, che gli avesse anche dedicato una canzone. Per l'esattezza, credeva che il brano "Adore you" fosse stato composto pensando a lui. Inoltre, invitava gli agenti ad ucciderlo seduta stante, perché senza un incontro con Miley Cyrus, la sua vita non aveva senso. Aveva anche assicurato che non avrebbe mai smesso di perseguitarla. Meek è stato, quindi, ricoverato in un ospedale psichiatrico. In un comunicato rilasciato dalle forze dell'ordine si leggeva:

"Il signor Meek ha affermato che quando potrà uscire dall'ospedale, continuerà a cercare la signorina Cyrus e che continuerà a recarsi alla residenza della signorina Cyrus, finché non lo accetterà. In caso contrario si toglierà la vita."

L'ordine restrittivo contro lo stalker di Miley Cyrus

Lo scorso mese, l'avvocato di Miley Cyrus aveva presentato la richiesta per un ordine restrittivo d'emergenza. Richiesta che è stata finalmente accolta. Il tribunale ha deciso che il ventiquattrenne dovrà mantenersi ad una distanza di almeno 100 metri dalla cantante. Queste disposizioni hanno una validità di tre anni. Inoltre, sempre nell'arco di questi tre anni, Devon Meek non potrà circolare nei pressi dei luoghi in cui l'ex Hannah Montana terrà i suoi spettacoli.

Miley Cyrus non è morta (e lo dimostra con un topless)
Miley Cyrus non è morta (e lo dimostra con un topless)
Miley Cyrus non rimpiange Liam Hemsworth: "Mi sono liberata di lui"
Miley Cyrus non rimpiange Liam Hemsworth: "Mi sono liberata di lui"
Miley Cyrus choc in overdose: recita sul set di un video
Miley Cyrus choc in overdose: recita sul set di un video
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni