A due anni dalla nascita della figlia Angelica, 2 anni, Pamela Petrarolo racconta il dramma vissuto. Intervistata dal settimanale Spy, l’ex giovanissima star di Non è la Rai, fa sapere di avere scoperto quasi per caso che la sua bambina era affetta da una malformazione per la quale avrebbe addirittura rischiato la vita, se non si fosse intervenuti tempestivamente:

È nata con una malformazione congenita alla testa. Nessuno se n'era mai accorto. Poi il sesto senso materno mi ha fatto capire che c'era qualcosa che non andava e, da lì a poco, è stata operata d'urgenza. I medici mi hanno detto che è stato un miracolo, perché se non me ne fossi accorta avrebbe rischiato di morire nel sonno.

Le attuali condizioni di salute di Angelica

Dopo l’intervento, Angelica sta bene. Viene ancora monitorata frequentemente per scongiurare eventuali problematiche, ma il peggio sarebbe passato: “Ora sta bene. Viene monitorata ogni sei, nove mesi, ma il pericolo è scampato e io, Angelica, Alice, che ha 15 anni, e il loro papà siamo tutti più sereni”. Angelica è nata due anni fa dal legame tra la Petrarolo e Gianluca Pea. I due si sono separati da qualche tempo ma, avvicinati anche dalle difficoltà comuni, sono riusciti a mantenere un buon rapporto.

La separazione da Gianluca Pea e il nuovo amore

La Petrarolo fa sapere a Spy che il legame con il padre delle sue figlie si sarebbe concluso. A 41 anni, la soubrette si è innamorata di un altro uomo, grazie al quale avrebbe ricoricato a credere nell’amore. Il rapporto con il suo ex, tuttavia, sarebbe ancora molto buono: “Siamo in ottimi rapporti. L'amore può finire, ma l'essere genitori no. Oggi sono fidanzata con Giovanni, abbiamo 10 anni di differenza e, nonostante la paura di sbagliare di nuovo, sono contenta di averci provato ancora”.