1 Agosto 2014
10:22

Pascale scaccia crisi: “Io e Silvio ci vogliamo bene, alla faccia di chi ci vuole male”

Con un’intervista rilasciata a Novella 2000 Francesca Pascale smentisce ogni voce su una possibile crisi con Berlusconi e si sorprende delle “assurdità su me e Silvio”. Nei suoi sogni ancora il matrimonio con l’ex premier, per diventare così la terza signora Berlusconi.
A cura di Andrea Parrella

Francesca Pascale scaccia via tutti i rumours in merito ad una possibile crisi con Silvio Berlusconi. Lo fa in un'intervista a Novella 2000 nella quale ci tiene a precisare, con decisione, che tutte quelle voci circolate nelle ultime settimane secondo le quali tra lei e Berlusconi potrebbe esserci una spaccatura, sono assolutamente infondate: "Volevo far sapere a tutti, anche attraverso Novella 2000, che io e Silvio stiamo bene e che ci vogliamo tanto bene. Alla faccia di tutti quelli che ci vogliono male". E' una Pascale che, più che agguerrita, pare piuttosto sorridente e consapevole di essere il probabile oggetto di invidia per molti, anche se il suo atteggiamento è meno battagliero di quello assunto due settimane fa, quando le ipotesi su una crisi cominciarono a comparire sulle pagine de Il Fatto Quotidiano:

Quante assurdità su me e Silvio. Davvero, non capisco perché qualcuno continui a inventarsi tante cose così brutte su di noi. Non me lo spiego, spero solo che la smettano di dire falsità.

Berlusconi e Pascale assenti al matrimonio dell'amica

E' probabile che, ad alimentare la diceria e le voci di crisi, sia stata anche la mancata partecipazione della coppia al matrimonio dell'amica Marietta Longobardi, storica segretaria di Fulvio Martusciello, al quale entrambi erano stati invitati. In qualche i due non hanno mancato di farsi perdonare con una telefonata, fatta ascoltare al microfono a tutti gli invitati e di cui nelle ultime ore è cominciato a circolare un video, con la quale Berlusconi augura serenità e felicità alla coppia, un invito a Villa Certosa durante il viaggio di nozze oltre che due figli "tutti e due iscritti a Forza Italia", per poi passare il telefono ad una Pascale quasi commossa che dedica un sentito "ti voglio bene" all'amica.

La smentita di Niccolò Ghedini

Va sottolineato come, il 13 luglio, quando la notizia cominciò a circolare, fu lo stesso legale dell'ex premier Niccolò Ghedini a dover smentire prepotentemente le voci secondo le quali avesse chiesto a Francesca Pascale di non presenziare ad un incontro con Berlusconi. La sua smentita pubblica: "Leggo su Il Fatto Quotidiano una ricostruzione di un incontro che vi sarebbe stato nei giorni scorsi con il Presidente Berlusconi durante il quale avrei chiesto a Francesca Pascale di non presenziare. Si tratta di un’assoluta invenzione. Mai durante quell’incontro e né durante altri la signora Francesca Pascale ha avuto modo di entrare o di voler presenziare. Comunque avendo con Francesca Pascale un ottimo rapporto e grande simpatia, mai avrei potuto usare toni e modi quali quelli descritti che fra l’altro non mi appartengono".

"Berlusconi e Francesca Pascale sono in crisi", ma lei smentisce: "Tutta invidia"
Paolo Berlusconi:
Paolo Berlusconi: "Auguro una vita felice alla Pascale, che è stata vicino a mio fratello Silvio"
La Pascale in vacanza senza Silvio Berlusconi:
La Pascale in vacanza senza Silvio Berlusconi: "Sono 9 anni che vivo per lui"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni