Attimi di paura per il principe Harry d'Inghilterra e sua moglie, Meghan Markle. La coppia si trovava a bordo di un jet privato quando quest'ultimo è stato colpito da un fulmine, che ha seriamente rischiato di comprometterne le principali funzionalità. A riportare la notizia è stato il Mail on Sunday nelle scorse ore, per quanto al momento non sia arrivata alcuna conferma o smentita, né tantomeno commenti, da parte di Buckingham Palace.

Il velivolo, un Dassault Falcon 7X da 40 milioni di sterline, stava volando dallo scalo di Oxford per raggiungere Amsterdam, dove la coppia era attesa per un evento, quando pare sia stato raggiunto dal fulmine nella parte anteriore, ovvero il muso dell'aereo, con il rischio di bruciare le apparecchiature utili al controllo. Un rischio che ha portato all'immediata decisione di un atterraggio d'emergenza all'aeroporto di Schiphol. Il velivolo è stato sottoposto immediatamente a manutenzione, dove dovrebbe rimanere per una decina di giorni, per poi tornare regolarmente a volare nelle prossime settimane.

Il principe Harry e la moglie Meghan Markle hanno ugualmente preso parte alla serata di gala per la quale erano attesi ad Amsterdam, al Soho Club della città olandese, dove erano presenti altri personaggi pubblici come Eddie Redmayne, Nick Grimshaw e Jenna Coleman.

Harry e Meghan, la nuova coppia reale

La nuova coppia reale si è unita in matrimonio lo scorso maggio, quando Harry, dopo un fidanzamento piuttosto breve, è convolato a nozze con l'attrice americana, che in questi mesi si sta rendendo protagonista di piccoli atti rivoluzionari rispetto al classico cerimoniale dei reali inglesi, compiendo gesti piuttosto insoliti rispetto alla tradizione. Fa sorridere come sia diventata notizia la sua scelta istintiva, risalente a qualche settimana fa, di chiudere la porta dell'auto dalla quale era appena scesa, gesto ritenuto estraneo al protocollo.