Pierluigi Diaco, conduttore di Io e Te, nuovo format di Rai1, ha dato voce al suo desiderio di paternità. Intervistato da Paola Perego nel corso dell’ultima puntata della trasmissione Non disturbare, il giornalista ha ammesso che gli piacerebbe poter avere un bambino, una circostanza al momento non praticabile in Italia per Diaco che, nel novembre del 2017, ha sposato civilmente il marito Alessio Orsingher, giornalista che lavora nella trasmissione Tagadà, in onda su La7:

Naturalmente non possiamo avere dei figli. Qualora un giorno la legge permettesse l’adozione a me farebbe molto piacere poter adottare un bambino. Ovviamente un animale domestico non è un surrogato e non è neanche paragonabile, ma avere un altro essere vivente dentro casa ti da la sensazione che puoi fare qualcosa per qualcun altro.

La vita insieme al padre

Cresciuto senza il padre, morto quando aveva solo 5 anni, Diaco ha conservato di quell’uomo rimasto tanto importante solo qualche sporadico ricordo, momenti di vita quotidiana che custodisce gelosamente: “Amava la musica, vivere la sera con gli amici e con mia mamma andavano spesso a ballare”. La madre è stata il vero pilastro della sua vita, un punto fermo nella sua formazione: “Mi ha insegnato la disciplina e il senso del dovere”. Caratteristiche che descrivono la personalità e la professionalità di Diaco.

L’amore con Alessio Orsingher

Diaco e il marito Alessio Orsingher sono sempre stati profondamente riservati circa la loro vita privata. Il legame tra i due è stato ufficializzato solo nel 2017 ma sarebbe iniziato due anni prima, nel 2015 dopo l’incontro avvenuto nel corso di una festa. Come Diaco, anche il marito Alessio è un giornalista, volto di Tagadà, condotto da Tiziana Panella su La7. Insieme hanno adottato il bassotto Ugo, un cane che Diaco definisce “molto simpatico”. A officiare il matrimonio tra i due è stato Maurizio Costanzo.