Pippo Franco, storico attore e capocomico del Bagaglino, ha condiviso gioie, successi e criticità degli anni d'oro della compagnia diretta da Pier Francesco Pingitore. Per questo motivo con Pamela Prati c'è e ci sarà sempre un rapporto speciale, quello tipico che si crea tra gli artisti. Ciononostante, ai microfoni di Fanpage.it, l'attore nel commentare i risvolti della nostra indagine sul presunto matrimonio e sulla figura ambigua del presunto imprenditore Mark Caltagirone, si è detto stupito. Pippo Franco non la vede da tempo ma è consapevole delle notizie che ruotano intorno a lei e intorno al matrimonio. È stato anche contattato dagli autori di "Vieni da me", la trasmissione condotta da Caterina Balivo, per un video-messaggio da far ascoltare alla soubrette nel corso del momento de "La cassettiera" nell'intervista dello scorso 24 gennaio.

Signor Pippo, in che rapporti è con Pamela Prati? 

Con Pamela Prati c'ho lavorato tanti anni ed è sempre stata una persona con cui ho condiviso successi e le inquietudini del nostro mestiere. Cioè, quello di farlo bene questo mestiere. È una persona alla quale sono storicamente legato affettivamente e professionalmente.

Ha saputo delle vicende relative al matrimonio con Mark Caltagirone? E degli sviluppi dopo l'inchiesta del nostro giornale sulla possibilità che non ci sia nulla di vero? 

Guardi, io non vedo Pamela Prati da tempo. Non posso confermare o dire nulla. So quello che sanno tutti.

Mettiamola così, ha ricevuto l'invito per il suo matrimonio? 

Sul matrimonio, no, non sono uno degli invitati. Io l'ultima volta l'ho vista all'intervista dalla Balivo, mi hanno fatto fare anche gli auguri registrati in cui mandavo un bacio appassionato a questo suo futuro marito (poi tagliati dalla produzione, ndr). E del resto non so nulla, se non fosse vero, francamente non saprei cosa dire. Sono contento se è vero, se non è vero è un problema che riguarda lei e solo lei.

Un altro aspetto venuto fuori è il possibile legame con la ‘ndrangheta, in virtù dei rapporti umani e professionali che Pamela Prati ha con Pamela Perricciolo, sua agente e appartenente a una famiglia molto potente della criminalità calabrese.

Addirittura? Guardi, sono fortemente stupito da queste notizie.