18 Giugno 2012
15:59

Quanti vip nel letto di Barbie

Da Formigoni a Spiderman, da Cassano a Pierluigi Bersani sono passati tutti nel lettone di Barbie. Ecco l’ultimo fenomeno nato dalla rete: Barbie and the Toy Boys.
barbie and the toys boys

C'è una pagina Facebook ancora relativamente sconosciuta che sta però avendo numeri di tutto rispetto in fatto di shares e like. Si tratta di Barbie and the Toy Boys, satira pungente ambientata nel letto della bambola più famosa del mondo che, dagli autori della pagine, viene vista come una escort che commenta le prestazioni sessuali dei suoi clienti che non sono ovviamente personaggi comuni ma vip tra i più chiacchierati del momento. Così nel pieno dello scandalo sul Presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni fa visita a Barbie che, al momento del pagamento gli rivela: "Come al solito ha già saldato Daccò. E non fare la faccia sorpresa pure con me". Vengono colpiti tutti dalla satira di una delle pagine Facebook più irriverenti della rete, anche i fumetti. Spiderman, ad esempio, viene dipinto come uno messo abbastanza male, "è pieno di ragnatele lì sotto", e poi c'è Superman che ha una defaillance, "Non so che mi succede" rivela lui, "Forse è il ritardante alla kryptonite" chiosa la Barbie. Pungolato anche il giornalista, fresco di successo televisivo con Quello che (non) ho, Roberto Saviano: "Mi aspettavo qualcosa di più dall'autore di Sodoma!", "Gomorra, Barbie. Gomorra!" risponderà piccato. Il più recente è quello dedicato ad Antonio Cassano dopo le sue dichiarazioni sui gay, il giudizio di Barbie è impietoso, netto e brutale. L'idea di dotarla di tutti gli stereotipi legati all'immagine delle escort, con le classiche considerazioni post-amplesso è sicuramente geniale. Sentiremo ancora parlare delle avventure Barbie and the Toy Boys.

La spending review di Monti nel letto di Barbie
La spending review di Monti nel letto di Barbie
Il ritorno di Silvio Berlusconi nel letto di Barbie
Il ritorno di Silvio Berlusconi nel letto di Barbie
Amore gay tra Barbie e la Bindi
Amore gay tra Barbie e la Bindi
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni