106 CONDIVISIONI
25 Luglio 2012
12:46

Quella pubblicità hard che rallenta il traffico negli USA

Un mega cartellone a Los Angeles che si rivolge a tutti i “Mother Fu**ers”: è la pubblicità del nuovo servizio di dating online che vuole far incontrare ragazzi giovani a donne sui 35/40 anni.
106 CONDIVISIONI
Un mega cartellone a Los Angeles che si rivolge a tutti i "Mother Fu**ers": è la pubblicità del nuovo servizio di dating online che vuole far incontrare ragazzi giovani a donne sui 35/40 anni.

In America è stato lanciato il primo portale di dating online dedicato alle cougars. Dedicato a chi? Nello slang americano per cougars si intendono tutte le donne appassionate nel ricercare relazione e/o storie sessuali con uomini molto più giovani. Quindi tutte quelle donne che cercano un toyboy, tutte quelle donne che un uomo molto più giovane di loro chiamerebbe M.I.L.F. (e non chiedetemi di svelare l'acronimo, perché so per certo che sappiate cosa significhi). La fase di lancio del portale è stata massiva, pubblicità ovunque, su qualsiasi supporto ma c'è quel cartellone gigantesco sulla Sunset Boulevard di Los Angeles e che sta dividendo l'America sul piano etico e morale, oltre che rallentare il traffico s'intende: "CougarLife – for Mother Fu**ers". 

Il gioco di parole è ovvio. La donna sexy bionda, cocktail alla mano, mostra il dominio del sito e spiega che è per "simpatici amatori di madri", volendo edulcorarla un tantino. Ed è soltanto il primo di una lunga serie di cartelloni che verranno installati anche ad Hollywood e West Hollywood. Elissa Butcher, portavoce dell'azienda, ha spiegato riguardo all'utilizzo di un termine così volgare all'interno della pubblicità che, dopo una ricerca di mercato, la maggioranza di donne cougars sono mamme single, dunque hanno pensato fosse un buon modo per attirare l'attenzione dei ragazzi. I media americani, in prima linea c'è l'HuffPo, si sono espressi in maniera neutrale nei confronti della pubblicità spiegando che l'idea è un qualcosa che funziona e che, se un portale che offre un servizio del genere lo fa in maniera regolare, non c'è nessun motivo per ostruire le sue iniziative pubblicitarie.

106 CONDIVISIONI
Corrado Guzzanti - Pubblicità Fiat
Corrado Guzzanti - Pubblicità Fiat
Il Principe Harry in un video hard tra donne e cocaina
Il Principe Harry in un video hard tra donne e cocaina
Quanto costa il nuovo abbonamento di Netflix con la pubblicità e come funziona
Quanto costa il nuovo abbonamento di Netflix con la pubblicità e come funziona
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni