Fiori d'arancio per il tennista Rafael Nadal, che sabato 19 ottobre ha sposato la storica fidanzata Maria "Xisca" Perelló, dopo quasi 15 anni di fidanzamento. La coppia si è sempre tenuta lontana dalle luci della ribalta e anche le nozze sono state blindatissime: sono usciti soltanto un paio di scatti della coppia che mostrano Nadal e la neomoglie bellissimi e felici (insieme ai bozzetti dei due abiti indossati dalla sposa, firmati dalla stilista iberica Rosa Clara; lui è stato invece vestito dall'italiano Brunello Cucinelli). Per il resto, zero foto social, dal momento che gli invitati hanno dovuto depositare smartphone e macchine fotografiche all'ingresso.

Le nozze celebrate a Maiorca, l'isola natale di Nadal

Per la location, Nadal e la Perelló hanno le cose in grande. Hanno scelto Maiorca, l'isola delle Baleari in cui il tennista spagnolo è nato e cresciuto, e dove tuttora torna ogni volta che può. È proprio lì che ha conosciuto, ancora adolescente, María Francisca Perelló (questo il nome completo di Xisca), con cui si è fidanzato nel 2005. Le nozze si sono celebrate a Sa Fortalesa, in una tenuta da sogno collocata in un castello del XVII secolo nella località di Pollença. La cerimonia è stata celebrata in giornata e il ricevimento è durato fino a sera, con un menu preparato da alcuni chef stellati, da Macarena "Maca" de Castro a Santi Taura ed Andrés Moreno.

Gli invitati vip

Ben 350 invitati alle nozze dell'anno per il gossip iberico. Alla cerimonia celebrata dal sacerdote Tomeu Català sono intervenuti moltissimi vip, con in testa il Re emerito di Spagna Juan Carlos con la moglie Sofia. Presenti i tennisti Feliciano Lopez, Fernado Verdasco e David Ferrer, e Carlos Moya, allenatore di Nadal. Spicca l'assenza illustre dello storico avversario Roger Federer, impegnato nella promozione di un torneo a Basilea.

Chi è Xisca Perelló

María Francisca Perelló si tiene lontana dalla vita mondana e dal gossip. 31 anni (due in più di Nadal), è laureata in Economia e ha lavorato a Londra come assicuratrice. Tornata in Spagna, insieme alla madre dello sportivo ha iniziato a occuparsi della Rafael Nadal Foundation, un'associazione che aiuta i bambini in difficoltà.