2 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Raoul Bova smentisce Dagospia: “Nessuna lite con Riccardo Scamarcio, lo stimo e vorrei lavorare con lui”

L’attore smentisce il retroscena del giornale di gossip diretto da Roberto D’Agostino: “Scamarcio è un collega che stimo, tutto il resto sono solo chiacchiere da cortile”.
A cura di G.D.
2 CONDIVISIONI
Immagine

Raoul Bova è stato protagonista dei giorni scorsi di un retroscena reso pubblico da Dagospia. Secondo il giornale online diretto da Roberto D'Agostino, l'attore sarebbe stato protagonista di una sfuriata pubblica ai danni del suo storico agente Cristiano Cucchini, la cui collaborazione sarebbe terminata proprio in questi giorni come l'attore ha lui stesso confermato. Il motivo sarebbe da ricercare in un provino realizzato da lui e Riccardo Scamarcio per lo stesso ruolo, solo che l'ex Step di ‘3 metri sopra il cielo" avrebbe ricevuto il copione tre giorni prima, mentre lui solo il giorno stesso.

Così Raoul Bova un'ora fa su Facebook:

In questi giorni ho letto una fantasiosa ricostruzione alla base della mia decisione di chiudere la lunga collaborazione con Cristiano Cucchini.
Ovviamente le ragioni di questa mia scelta sono altre, ma siccome presumo di scarso interesse per l'opinione pubblica, intendo mantenerle private.
Riccardo Scamarcio, tirato insensatamente in ballo in questa vicenda, è un collega che stimo e con cui spero presto di lavorare.
Tutto il resto sono solo chiacchiere da cortile.

Il retroscena di Dagospia sarebbe stato pubblicato sulla base di testimonianze dirette del produttore Andrea Iervolino, citato dallo stesso portale.

2 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views