Corona al veleno per Alesya Semerenko, ex Miss Russia 2018. La giovane e bellissima modella si è vista revocare il titolo per effetto della decisione presa dagli amministratori del concorso. Diffuso sui social uno scarno comunicato che annuncia il passaggio dello scettro da vincitrice dalla prima alla seconda classificata, Xenia Palenova.

Le motivazioni della revoca

Alesya Semerenko, la vincitrice del concorso di bellezza Miss Mosca 2018, è stata privata del titolo principale e della corona per l’incompleta conformità ai termini contrattuali” recita il comunicato diffuso sui social dagli organizzatori del concorso. Non viene chiarito in che modo la modella abbia violato i termini contrattuali in maniera tanto grave da cagionare la sua esclusione. È la prima volta in 23 anni che in Russia accade una cosa del genere. C’è stato un precedente simile nel 2002 Oksana Fedorova, unica russa a vincere il titolo di Miss Universo quando il concorso veniva patrocinato da Donald Trump. Anche in quel caso fu utilizzata questa motivazione per revocarle il titolo.

Alesya Semerenko aveva sbaragliato la concorrenza

Mora e bellissima, Alesya Semerenko era riuscita a superare l’agguerrita concorrenza rappresentata da decine di rivali. A dicembre del 2018 aveva vinto il titolo, convincendo i giurati grazie alla sua bellezza e al proposito che si era prefissa, senza mai nasconderlo: dimostrare che una donna molto bella può essere ancor più intelligente. “I giudizi su di noi sono fonte di stereotipi che ci paragonano a stupide bambole, incapaci di fare qualsiasi cosa non sia camminare su di una passerella. Perfetto, la sfida è accettata. Proverò a dimostrare il contrario. Non mi preoccupo per me stessa, ma voglio difendere l’onore di gran parte delle donne” aveva dichiarato, nobili propositi che non le sono serviti a mantenere il titolo.