video suggerito
video suggerito

Ricky Martin non può aiutare le vittime di Orlando: “Non mi fanno donare perché sono gay”

Il cantante latinoamericano voleva aiutare le vittime rimaste ferite nella strage del Pulse di Orlando, ma non può donare il sangue: “I gay come me non possono donare secondo le leggi della Florida”.
39 CONDIVISIONI
Immagine

Le 49 vittime dell'attentato del Pulse di Orlando, 50 con l'attentatore Omar Mateen, hanno sconvolto l'America che si riscopre indifesa quanto impreparata su una tematica che, nonostante sia l'Occidente del mondo, la lascia in una posizione incerta. È assurdo pensare che gli uomini omosessuali e bisessuali dichiarati non possono donare il sangue, a meno che non dimostrino di non aver avuto alcun tipo di rapporto sessuale nell'ultimo anno. Anche Ricky Martin ha fatto le spese di questa assurda legge della Florida, avrebbe voluto donare il sangue per aiutare le vittime rimaste ferite nell'attentato ma non ha potuto, affidando a Twitter il suo sfogo.

Gli ospedali di Orlando hanno un disperato bisogno di sangue per salvare le vittime dell'attacco ma in quanto gay io non posso donarlo.

Il fatto che i gay non possono donare il sangue, ma possono versarlo (come ricorda Giulio Cavalli per Fanpage.it), ci mette di fronte ad una tragedia davvero incredibile. In queste ore non ci sono i "je suis gay" mentre siamo stati tutti "Charlie", "Paris" e così via.

La morte in un sms: "Mamma ti amo"

Tra le persone che hanno perso la vita c'è anche Eddie Jamoldroy Justice, il ragazzo di 30 anni che si era nascosto in bagno inviando messaggi disperati d'aiuto a sua madre. Stava annunciando di fatto la sua morte: "Mamma, ti voglio bene, nel locale stanno sparando. Sono intrappolato nel bagno". La donna aveva immediatamente allertato i soccorsi e si era precipitata fuori al locale cercando di comunicar efino alla fine con il ragazzo. Il corpo senza vita di Eddie è stato ritrovato poche ore dopo.

39 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views