La puntata del Trono Over di ‘Uomini e Donne‘, trasmessa mercoledì 21 febbraio, è stata decisamente movimentata. Gemma Galgani ha chiesto per l'ennesima volta a Giorgio Manetti di chiarire se sia mai stato innamorato di lei. Tina Cipollari – davanti al rifiuto della donna di accettare il totale disinteresse nei suoi confronti da parte del suo ex – non ci ha visto più e si è scagliata contro di lei. Dal canto suo, Giorgio ha ribadito che non tornerà mai più con la Galgani.

Giorgio smascherato in studio, disse di aver amato Gemma

Nei giorni scorsi, Gemma Galgani si è detta sconvolta dopo aver letto che Giorgio Manetti, in un'intervista rilasciata a DiPiù, ha dichiarato di averla amata. Se avesse parlato di questo sentimento anche a lei, non lo avrebbe mai lasciato. L'uomo, però, ha negato con forza di aver rilasciato quelle dichiarazioni. Il giornalista Oliviero Marchesi – che ha realizzato l'intervista – ha fatto avere a Gemma l'audio, nella quale si sente Manetti affermare: "Se l'ho amata? Ma certamente, l'ho amata a mio modo, a mi manera, my way". Gemma allora ha commentato:

"Ma ti rendi conto? Tu l'avevi completamente smentita questa cosa. Hai detto che non avevi mai detto di avermi amato. Tu l'hai smentita questa cosa. Sono parole alle quali si dà importanza. Mi hai amato o non mi hai amato? Lo posso capire una volta per tutte".

Giorgio Manetti si è affidato a una delle sue risposte sibilline e ha tirato di nuovo in ballo il suo libro: "Sei stata otto mesi con me e non l'hai capito? Mi sembra di parlare chiaro. Per me stare con una persona, stare bene, è amore anche quello. Ne ho parlato nel mio libro".

Tina Cipollari si scaglia contro Gemma Galgani e scoppia la lite

Gemma Galgani ha continuato imperterrita ad accusare Giorgio di farsi influenzare da Tina. Insomma, la donna sembra non riuscire ad accettare che l'uomo non abbia più interesse per lei. Stufa di un teatrino che si ripropone ormai a ogni puntata, la Cipollari si è scagliata contro Gemma:

"Tu non vuoi capire. Ogni settimana torni su questo cavolo di argomento. Ma come te lo deve dire, ma in quale lingua. Anch'io devo stare qua dentro e hai rotto le pal**. Anch'io mi rompo le scatole tutte le settimane a sentire questa tiritera. Ma perché non capisci. Ogni settimana ritorni là".

Gemma, urlando a squarciagola, ha replicato: "Ma ti vuoi fare i fatti tuoi. Stai zitta. Io non voglio parlare con te, l'hai capito o no. Tu non fai altro che condizionarlo". Giorgio si è seduto al centro dello studio per parlare con la Galgani e ciò ha suscitato l'ira di Tina, che ritiene che il cavaliere continui ad illudere la sua ex compagna: "Senti Giorgio, cerca di essere chiaro. Cerca di farglielo capire in qualche modo. Cerca di farglielo capire una volta per tutte. Anche tu che ti metti là a consolarla…devi farglielo capire".

Gemma, sempre più esasperata, ha invitato il pubblico a non applaudire: "No, non dovete applaudire perché lei lo condiziona". Tina, incredula, ha urlato: "Non sono io che lo condiziona, guarda oggi ti tiro questa borsa. Te lo dico, questo borsello ti parte in faccia. Ma come te lo deve dire". Poi, spazientita, si è diretta verso Gemma: "Abbassa la cresta e abbassa i toni. Ma se non ti vuole, la colpa è mia? Non ti vuole". La Galgani, allora, si è alzata e l'ha affrontata, mentre Giorgio provava a separarle.

Giorgio chiarisce che non tornerà mai con Gemma e lei piange

Anche Manetti è apparso esasperato e ha reputato opportuno chiarire per l'ennesima volta di non avere alcun interesse nei confronti di Gemma Galgani: "Gemma voglio chiarire, guardami in faccia. Te con me non sarai mai più insieme. Mai, vita natural durante. Mettitelo in testa. Te l'ho già detto diecimila volte. Se io sono così gentile da fare un ballo quando me lo chiedi, non speculare perché io lo faccio per essere carino con te". La Galgani, piangendo, ha replicato:

"No, non ci sto. Allora devo dirti una cosa Giorgio, non speculare tu. Sei tu che quando sei al centro parli di me e mi porti come esempio. Non ci speculare tu sui miei sentimenti. Fino a prova contraria quando ti facevo le sorprese mi dicevi ‘Magari ne venissero ancora', quindi mi facevi l'elemosina? Perché l'hai fatto? Ma come ti permetti, ma a chi ho dato i miei sentimenti in tutto questo tempo, a chi?"

Manetti non si è lasciato impietosire dalle sue lacrime: "Ma stai zitta che io parlo più forte di te, è inutile che alzi la voce. Io non sono come te che hai sputato nel piatto in cui hai mangiato per otto mesi. La vedi questa faccia? La vedi solo in fotografia perché non la vedrai mai più accanto a te. Fammi una fotografia, perché accanto a te non ci starò mai più. Tanto per chiarire. Sono due anni e mezzo che te lo dico. Se tu pensi che io sia innamorato di te, ti chiarisco le idee. Tu sei quella persona che a un certo punto mi ha detto ‘Vai al diavolo'. Gemma mi hai mandato al diavolo, ora al diavolo ci vai te".