19 Dicembre 2017
19:23

Rita Dalla Chiesa: “Quando stavo con Frizzi, ai provini le ragazze ci provavano con lui”

Rivelazione della conduttrice sulle “proposte indecenti” a Fabrizio Frizzi all’epoca in cui erano sposati: “Ci provavano anche davanti a me”. La Dalla Chiesa commenta i casi di molestie nello spettacolo e ricorda l’ex marito, reduce da una ischemia, con affetto.
A cura di Valeria Morini

Rivelazione sottilmente piccante da parte di Rita Dalla Chiesa al quotidiano Libero. La conduttrice, che sta preparando il suo ritorno in tv, si è raccontata a tutto tondo, dicendo la sua su uno degli argomenti più scottanti del momento: l'esistenza di molestie e avance nel mondo cinematografico e televisivo, un tema emerso recentemente in seguito alle tante denunce mediatiche contro registi e produttori. A questo proposito, la Dalla Chiesa è andata controcorrente, criticando le aspiranti vip che frequentano uomini e potenti per fare carriera e svelando un retroscena sull'epoca in cui era sposata con Fabrizio Frizzi.

Tanti uomini – ragazzi – hanno subíto ricatti sessuali dal tal regista, o da tal produttore, che vede un bel giovane e ci prova. Ho sentito dire tanti "no" e conservare la propria dignità. Conosco donne che stanno con uomini importanti per avere un lasciapassare. In tanti anni con Fabrizio Frizzi, sa quante ragazze che si proponevano? Che si presentavano ai provini con minigonne inguinali, che atteggiavano in un certo modo, anche davanti a me, la moglie?

Rita Dalla Chiesa sullo scandalo molestie

La conduttrice sostiene al tempo stesso di non aver mai ricevuto avance fastidiose. Riguardo ai recenti scandali che hanno visto personaggi come Harvey Weinstein e il nostro Fausto Brizzi accusati di molestie da diverse attrici, la sua opinione è chiara:

In determinate circostanze basta dire no. E bussare a un'altra porta. La mia posizione è impopolare. Ma della vicenda Weinstein e Brizzi penso che noi donne, anche a 20 anni, siamo ben strutturate. Diciamo tanto che siamo più mature degli uomini, a parità d'età, e allora dimostriamolo. Mi metti le mani addosso? E io lo dico a tua moglie, o sporgo denuncia. Se davvero c'è un'aggressione, vado dai Carabinieri. Oppure faccio i conti con me stessa: non sarà che sono stata zitta per avere un tornaconto?

Con due matrimoni alle spalle (quello con Roberto Cirese, padre di sua figlia Giulia, e quello con Frizzi), Rita Dalla Chiesa non ha mai contato su aiuti particolari, nemmeno da parte dei suoi compagni di vita: "Sono stata una delle prime a divorziare, ho cresciuto una figlia da sola. Non ho mai chiesto niente ai miei ex, nemmeno a Fabrizio, anche perché me lo potevo permettere, lavorando. Non ho mai avuto amanti prestigiosi che mi coprissero le spalle. Ho fatto da sola. Mi sono trovata di fronte a grossi muri da superare, ma alla fine ho sempre trovato il modo per farcela. Senza crisi e senza psicologi".

Le parole d'affetto per Frizzi

La presentatrice, che a breve tornerà in televisione con il programma "Ieri, oggi e italiani" su Rete 4, ha inoltre parole piene d'affetto per lo stesso Frizzi, recentemente colpito da una leggera ischemia che ha messo duramente alla prova la sua salute. Il loro rapporto è molto amichevole e Rita gli è stata vicina in questo momento difficile.

Non rivelo le nostre conversazioni, non l'ho mai fatto per rispetto suo e di sua moglie Carlotta. Posso dire che è un combattente. L'ondata di affetto che ha ricevuto non mi ha stupito: ho sempre saputo che Fabrizio è una persona profondamente buona e perbene, tutto quello che gli è tornato indietro è meritato. Nel nostro ambiente è la persona più benvoluta, la più amata, non è mai caduto nelle piccole logiche di potere, di viscidume. Ha tanta voglia di farcela.

Oggi Rita Dalla Chiesa è single

E l'amore? Oggi la Dalla Chiesa, 70 anni compiuti ad agosto, è fieramente single e indipendente, pronta a nuovi soddisfazioni lavorative. Non esclude, tuttavia, di trovare un nuovo amore.

Mia figlia Giulia mi dice: "Mamma, sei sempre stata forte". Avrei anche voglia di essere più debole, fragile, e permettere agli altri di occuparsi di me. Ma sa che le dico? Meglio stare da soli. Se trovi qualcuno che condivide veramente la vita con te, bene, ma se di fianco hai qualcuno che fa finta di capire, fa finta di ascoltare, no grazie. Sono autonoma e indipendente, forse troppo. Ultimamente io e la mia famiglia abbiamo avuto un gravissimo lutto (è mancato il marito della figlia, Massimo Santoro, ndr), la mia testa era su altro. Un compagno oggi non ce l'ho. A mio nipote Lorenzo, dieci anni, dico: "Hai una nonna che si innamorerà a 90 anni". Mai dire mai.

Morto Fabrizio Frizzi, Rita Dalla Chiesa ricorda l'ex marito:
Morto Fabrizio Frizzi, Rita Dalla Chiesa ricorda l'ex marito: "Mancherà a tutti"
1.370.417 di Simona Berterame
I grandi amori di Fabrizio Frizzi: Rita Dalla Chiesa, Carlotta Mantovan e sua figlia Stella
I grandi amori di Fabrizio Frizzi: Rita Dalla Chiesa, Carlotta Mantovan e sua figlia Stella
Rita Dalla Chiesa: “Non ho potuto vedere Fabrizio Frizzi, ma è un uomo forte, siamo ottimisti”
Rita Dalla Chiesa: “Non ho potuto vedere Fabrizio Frizzi, ma è un uomo forte, siamo ottimisti”
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni