Roberta Morise annuncia al settimanale Gente la fine della sua storia d’amore con Luca Tognola. Insieme per tre anni, i due si sarebbero allontanati qualche mese fa. La conduttrice de I Fatti Vostri fa sapere di avere voluto interrompere quella relazione che stava diventando problematica da gestire a causa di una serie di incomprensioni difficili da sanare.

Sarebbe stata la Morise a lasciare Tognola

Sarebbe stata la Morise, ex di Carlo Conti, a lasciare Tognola dopo 3 anni d’amore: “Mi sono ritagliata un po’ di tempo per me, per capire, per rilassarmi. È una fase delicata, di cambiamenti: dopo tre anni è finita una storia importante. Sono stata molto innamorata di Luca, ci siamo allontanati da qualche mese. Mi mancava un pochino d’aria. Era diventato geloso, a tratti anche possessivo, atteggiamenti che si sono acuiti da quando mi sono trasferita per lavoro da Lugano, dove vivevamo, a Roma, seppur io non facessi nulla di particolare”. A pesare sulla loro storia avrebbe contribuito anche la distanza:

Sulle prime poteva essere anche intrigante vedersi solo nel fine settimana, come due fidanzatini. Ma poi la situazione è cambiata, non ha funzionato più. Il problema a volta è aspettarsi cose che poi non arrivano. E, pur essendo una donna molto paziente, dopo un po’ che attendo di vedere, di sperare nei cambiamenti, c’è il rischio che io scappi. Se scelgo di stare con una persona è per stare meglio, non per avere incomprensioni e dissapori. Passione, leggerezza, rispetto sono gli ingredienti di una relazione che guarda avanti e progetta grandi cose.

L’ex di Carlo Conti non cerca l’amore

Per il momento, la Morise non cerca l’amore. Si prepara a godersi questa estate da single da vivere insieme alla sua famiglia e alle amiche di sempre: “Per ora mi concentro su di me, sulla mia estate con la famiglia e con le amiche, per prepararmi come si deve al mio ritorno in televisione. Non cerco niente e nessuno”. Ma sulla speranza di poter trovare un giorno l’amore perfetto non transige: “Sono consapevole che sia sempre più complicato raggiungerlo. Ma io non mi arrendo facilmente”.