Protagonista fisso del Capodanno della Rai, ormai, oltre che della danza mondiale, Roberto Bolle è da anni uno dei personaggi italiani più amati sia in patria che all'estero. Ballerino di fama mondiale e da qualche anno anche al top nei panni del conduttore, grazie al successo di "Danza con me", la trasmissione che da quattro anni accompagna il pubblico televisivo italiano nella prima serata dell'anno nuovo, dopo la sbornia del Capodanno della sera prima. Un programma che da sempre fa il boom di ascolti, anche se quest'anno per la prima volta è sceso sotto i 4 milioni, battendo comunque il diretto concorrente su Rai1.

Una foto di oltre 20 anni fa

Bolle, insomma, ormai lo conosciamo bene, conosciamo la sua classe, le sue capacità, ma forse non tutti lo ricordano da giovane. Qualche settimana fa è stato proprio il ballerino, sulla scena, ormai, da oltre 20 anni a postare un'immagine di sé giovanissimo: era il 1998 e il ballerino posava al fianco della ballerina Greta Hodgkinson e di una delle stelle della danza mondiale, ovvero Carla Fracci. La foto che ritrae i tre ballerini, stando al commento del post, risale al 1998, poco dopo una performance. Non si sa bene quale, ma resta un documento importante per i fan del ballerino.

L'annuncio del ritiro

Sono passati 22 anni da quella foto e oggi Bolle è al punto che non solo può permettersi la prima serata su Rai 1 in una delle sere più importanti dell'anno, ma addirittura qualche mese fa ha annunciato l'idea del ritiro dalle scene. In un'intervista a SkyTg24, infatti, il ballerino ha spiegato che "I ballerini vanno in pensione a 47 anni. Io ne ho 45, quindi sto per andare in pensione, andrò in pensione ad aprile 2022". Un'età ancora giovane, come ha ricordato lo stesso Bolle che ha anche spiegato: "Come età umana si è giovani, ma come età tersicorea in realtà non si è più così giovani".