Rocco Siffredi

Concita De Gregorio, la giornalista che lo scorso giugno lasciò la direzione de L’Unità, diventa protagonista di una provocatoria – e a tratti dissacrante – intervista di Rocco Siffredi. L’uomo, emblema del cinema porno italiano nel mondo, ha confessato di essere particolarmente interessato all’idea di avere la scrittrice e giornalista come protagonista di uno dei suoi prossimi film. La donna, recentemente tornata a Repubblica, rappresenta una tra le menti femminili più invidiate del paese sebbene sia al suo corpo che l’attore pare aver rivolto le sue pericolose attenzioni.

CONCITA DE GREGORIO IN UN FILM DI ROCCO: In un’intervista che segue di qualche settimana quella di Rosza Tassi, la moglie del divo che definì Siffredi il marito perfetto, l’uomo racconta quelli che, in tanti anni di carriera, sono i sogni erotici rimasti ancora irrealizzati. Tra tutti, quello che ha maggiormente stupito il pubblico – certamente non quello che lo segue essendo abituato alle sue più shoccanti dichiarazioni – è proprio relativo all’ex giornalista di Repubblica diventata direttrice de L’Unità.

Proprio lei che scese in piazza nella manifestazione Se non ora quando per difendere la dignità femminile a lungo calpestata anche dai più importanti esponenti del governo del nostro Paese, viene fatta oggetto degli apprezzamenti – lusinghieri sebbene ciò dipenda sempre dal punto di vista – di un uomo che rappresenta la bandiera del porno made in Italy, uno dei pochissimi ad aver raggiunto una fama tale da permettergli di essere riconosciuto in tutto il mondo per le leggende narrate attorno alle sue misure:

Quella che mi fa impazzire davvero è l’ex direttrice dell’Unità Concita De Gregorio. Quello che dice non l’ascolto, ma la guardo. Un bel tipino. Intellettuale ma hot. Se facesse un film con me, le farei fare la protagonista.

Una proposta assurda anche al solo pronunciarla ma che rende perfettamente l’idea di quanto la gloria raggiunta da quest’uomo lo renda padrone di pronunciarsi su argomenti di questo tipo sebbene le protagoniste di alcuni dei suoi sproloqui avrebbero ben ragione di risentirsene.

concita de gregorio

I SOGNI EROTICI DI ROCCO: Siffredi, con la velata proposta avanzata alla De Gregorio – bravissima professionista in un settore completamente diverso – non ha certo esaurito le richieste a disposizione, alle quali sceglie di aggiungere i nomi di quanti, all’interno del mondo dello spettacolo e dello sport, sarebbe felice di annoverare tra i protagonisti dei suoi film. Terminato di girare il film pre-natalizio con Massimo Boldi – all’interno del quale l’ex di Amici Diana Del Bufalo ha recitato con Siffredi – Rocco è ritornato fedele al mondo dell’hard, la sua più grande passione, e a proposito del futuro ha dichiarato:

Tra le donne sceglierei Martina Colombari. Emana un forte erotismo. E poi avendo avuto una storia con Tomba, che considero l’unico in Italia alla mia altezza, sa cos’è l’uomo. Tra gli uomini, invece, oltre ad Alberto, considero molto focosi Francesco Totti e Antonio Cassano. Farei un film con tutti e tre.