Rocco Siffredi sarebbe positivo al coronavirus. La notizia, rilanciata da Dagospia, conferma che il pornoattore si troverebbe attualmente in isolamento a Budapest insieme a tutta la famiglia, anche lei contagiata. Contagiati anche la donna di servizio e l'autista personale, secondo il giornale di gossip. La scorsa settimana, l'attore di Ortona era a Roma a collaborare per la sceneggiatura della serie tv sulla sua vita. Sulla pagina Facebook e su tutti i canali social del pornoattore non ci sono comunicazioni ufficiali. Rocco Siffredi non ha confermato né smentito la sua condizione al momento.

Le condizioni di Rocco Siffredi

Il pornodivo di Ortona vive a Budapest da tempo. Nella capitale ungherese ha aperto una casa di produzione ed è proprio lì che vengono girati tutti i suoi film e tutte le produzioni della sua casa. Sposato felicemente con Rozsa Tassi, ex pornoattrice, la coppia ha due figli, Lorenzo e Leonardo, di 24 e 21 anni. Mezzo milione di follower solo su Instagram, Rocco Siffredi è il nome più importante nel panorama nazionale a luci rosse. Solo nel 2020 ha trionfato ai Xbiz Europa Awards 2020 di Berlino conquistando la statuetta di Movie of the year e Best Sex Scene per My Name is Zaawaadi (Evil Angel, 2020). Nel film c'è anche Malena, che lui ha contribuito a rendere popolare anche attraverso l'Isola dei Famosi, e la giovanissima Martina Smeraldi.

Pseudonimo di Rocco Antonio Tano, Rocco Siffredi si è ispirato al protagonista del film Borsalino, interpretato da Alain Delon. Quel personaggio si chiamava appunto Roch Siffredi. La sua carriera nel mondo del porno è iniziata nel 1984 e continua tuttora, nonostante abbia più volte annunciato di voler ritirarsi dalle scene. Nell'ultimo periodo, figura però più come produttore e come comparsa-introduttore nei suoi film.