Ospite di Mara Venier a Domenica In, Romina Carrisi denuncia le difficoltà incontrate nel riuscire a imporsi nel suo lavoro di attrice. Figlia di Al Bano Carrisi e Romina Power, Romina ha studiato all’estero ma è in Italia che vorrebbe riuscire a fare il suo lavoro. Purtroppo, data la fama ingombrante di entrambi i suoi genitori e l’attitudine della stampa scandalistica a occuparsi del triangolo mai cessato con Loredana Lecciso, a Romina non sarebbero state offerte grosse opportunità.

La denuncia a Domenica In

Non mi scelgono ai provini per pregiudizio” racconta Romina, ospite di Mara Venier a Domenica In insieme alla sorella Cristel, in dolce attesa per la seconda volta. Attrice che ha lavorato in teatro, si sarebbe vista scartare solo in virtù della fama ingombrante della sua famiglia: “Eppure io sono preparata, ho studiato recitazione, scrittura e regia. Io volevo fare i provini, ma il mio manager mi diceva che non mi volevano perché avevano dei pregiudizi. Mi invitavano nelle trasmissioni solo per parlare dei miei genitori”.

Romina vive tra gli Stati Uniti e l’Italia

È l’America che riesce a offrire a Romina la serenità necessaria a condurre uno stile di vita che sia al riparo dalla luce dei riflettori. La figlia di Al Bano e Romina si divide tra gli Stati Uniti e la Puglia, dove lavora per l’azienda agricola di famiglia. Una scelta quasi obbligata, come racconta la sorella Cristel. Anche lei, come Romina, decise di andare a studiare all’estero per sfuggire alla curiosità morbosa che per anni ha investito la sua famiglia: “Sono andata a studiare all'estero proprio per allontanarmi da questo dolore da cui non riuscivo a scollarmi. La scuola e gli amici non erano evasione, tutti volevano sapere cosa era successo, perché era finito l'amore in questa coppia storica”.