L'attesa di Pietro Tartaglione è finita, la compagna Rosa Perrotta ha partorito, mettendo al mondo il piccolo Domenico. Il parto è arrivato dopo una lunga attesa, visto che la nascita del bambino era prevista per il 22 luglio.

Il bambino è finalmente nato, con l'annuncio sui social di Pietro Tartaglione, da due anni compagno di Rossa Perrotta. "La felicità pesa 4 Kg", scrive accompagnando la foto del braccialetto messo al polso del bambino appena nato.

La felicità pesa 4 kg

A post shared by Pietro Tartaglione (@pietro_tartaglione) on

Rosa Perrotta e Pietro Tartaglione hanno rimandato le nozze già previste per lo scorso giugno, proprio in virtù della lieta notizia. Il matrimonio sarà probabilmente il prossimo passo.

La lunga attesa per la nascita di Domenico

Nelle scorse ore Rosa Perrotta l'aveva presa con ironia, mostrando un pancione sempre più ingombrante, senza mai palesare insofferenza per l'attesa. Tra relax in piscina e piccole gag insieme a Tartaglione, non ha dato segnali di patire troppo l'attesa mista al caldo di questi giorni roventi di luglio.

I nove mesi sono scaduti in corrispondenza della data del 22 luglio, questo significa che Rosa Perrotta avrebbe avuto tempo massimo fino alla fine del mese per avere un parto naturale. Dopo sarebbe stato necessario il cesareo.

Le parole di Rosa Perrotta

Chiaro che l'arrivo di Domenico ha completamente cambiato le priorità e le prospettive della coppia, che si è ritrovata a far fronte a una situazione imprevista, gestendola con la massima tranquillità e non vivendo affatto come un problema l'idea di far slittare le nozze già in fase di organizzazione. Rosa Perrotta aveva descritto così il misto di emozioni sopraggiunte con l'arrivo della notizia che le ha cambiato la vita: “All’ inizio non vi nascondo che avevo un sacco paura perché come sapete non era stato messo in cantiere. Quindi essendo una cosa così grande e importante che arriva all’ improvviso, per me che tendo a controllare e pianificare tutto, non è stato semplice”. Ma la vista degli occhi, delle manine e dei piedini cancellerà ogni timore e l’istinto saprà guidarla".