Sarebbe finito un altro amore nato sulle scrivanie della redazione di SkyTg24. Sarah Varetto e Salvo Sottile hanno deciso di separarsi, stando a quanto è in grado di anticipare Dagospia: "Una scelta dolorosa, fatta in maniera consapevole". Una scelta che arriva dopo quindici anni di matrimonio e due figli. Stando a quanto rivelato dal portale di Roberto D'Agostino, tra i due resteranno buoni rapporti di amicizia e di affetto, per la serenità dei figli e per preservare la privacy.

La coppia non conferma e non smentisce

La coppia non ha ancora confermato né smentito l'indiscrezione. Sui social di Salvo Sottile e Sarah Varetto tutto tace, nonostante la notizia stia circolando da diverse ore. Come scrive il portale Dagospia: "Una scelta dolorosa, fatta in maniera consapevole e condivisa dopo quindici anni di matrimonio e due figli" e ancora “rimane un grande rapporto d’amicizia e affetto che permetterà loro di preservare la privacy della famiglia e la serenità dei figli". 

La storia di Salvo Sottile e Sarah Varetto

Salvo Sottile e Sarah Varetto si sono conosciuti nel 2003, entrambi giornalisti per la redazione di SkyTg24. Poco dopo, i due si innamorano e si sposano: due i figli, Giuseppe, nato nel 2004, e Maya, nata nel 2010. Strade diverse per i due dopo il matrimonio, lei è tuttora a Sky, dopo aver assunto anche la direzione della testata giornalistica dal 2011 al 2018. Lui ha invece cambiato più volte bandiera in 10 anni, passando da Sky a Mediaset, a La7 per poi approdare in Rai nel 2015. Oggi conduce con buone fortune "Mi manda Raitre" al mattino e la sperimentale e notturna "Prima dell'alba", che racconta il mondo della notte, scoprendo un paese completamente diverso rispetto a quello che vediamo alla luce del sole.