La telenovela della famiglia di Meghan Markle sembra non avere fine. L'ultimo colpo di scena è degno di una puntata di Beautiful, in salsa "royal". Il tabloid britannico The Sun sostiene come la sorellastra Samantha Markle si sia recata a Kensington Palace a Londra e abbia tentato di incontrare la moglie di Harry. Quest'ultima, però, avrebbe rifiutato di vederla. Le due parenti non si vedono da anni e in diverse interviste Samantha ha accusato Meghan di aver rotto volutamente i rapporti con la sua famiglia d'origine.

La foto di Samantha Markle all'ingresso di Kensington Palace

La donna ha dichiarato di essersi recata in visita nella capitale inglese per vedere la duchessa di Sussex e mettere fine a questa faida familiare, benché la maggioranza dell'opinione pubblica sia convinta che stia cercando semplicemente di sfruttare la notorietà della sorellastra per avere visibilità. Samantha è stata fotografata all'esterno da Kensington Palace sulla sedia a rotelle (è malata di sclerosi multipla) insieme ad un accompagnatore, mentre consegnava una lettera a una guardia. La donna però non ha avuto la possibilità di entrare: Meghan avrebbe dunque deciso di non riceverla, oppure la sicurezza della famiglia reale avrebbe reso impossibile, almeno per il momento, l'incontro. Altre immagini mostrano che Samantha, dopo il mancato appuntamento, ha acquistato due maschere con i volti di William e Kate Middleton, tipici souvenir adorati dai sudditi inglesi.

La guerra tra Meghan e Samantha Markle

Difficile pensare che la sposa di Harry accetti di incontrare in un prossimo futuro la sorella (con cui ha in comune il padre, Thomas Markle), dopo i lunghi mesi di accuse contro di lei. Oltre ad aver rilasciato diverse interviste e a parlare spesso su twitter, Samantha Markle è addirittura intervenuta in Italia a Domenica Live, lanciando un appello a Meghan.

Al momento mettersi in contatto con lei non è possibile. La famiglia non dovrebbe comunicare attraverso i giornali. Non abbiamo mai chiesto niente. Per noi, conta essere una famiglia. Non sappiamo perché non ci contatti. Nemmeno con i parenti della madre. Tutto ciò è iniziato quando ha conosciuto il principe Harry. Non capisco perché non voglia chiamare suo padre. Mio padre si è così sacrificato per lei e lei continua a ferirlo.