Classe 1964 e fascino senza tempo. Sandra Bullock ha festeggiato i suoi 56 anni, lo scorso 26 luglio. Le norme a cui attenersi per evitare il contagio da Coronavirus, hanno influenzato la festa di compleanno fatta con le amiche più care, tra cui l'attrice Jennifer Aniston. In una foto pubblicata nelle Instagram Stories dalla star di Friends, tutte le invitate erano sedute a debita distanza e indossavano la mascherina.

Invitate a distanza e con le mascherine

Per festeggiare i suoi 56 anni, Sandra Bullock ha organizzato una piccola festa in giardino, insieme alle amiche più care. Tra loro le attrici Jennifer Aniston, Sarah Paulson e Holland Taylor. La Rachel Green di Friends, poi, ha pubblicato nelle Instagram Stories una foto della festa accompagnata dagli auguri per l'amica: "Celebriamo la nostra ragazza alla giusta distanza con tanto amore. Buon compleanno Sandy. Ti amiamo".

Bullock e Aniston hanno un ex fidanzato in comune

Quella tra Sandra Bullock e Jennifer Aniston è un'amicizia che dura da anni. In un'intervista che entrambe hanno rilasciato a Interview Magazine lo scorso febbraio, hanno ricordato di essersi conosciute a un party in occasione dei Golden Globes. A fare le presentazioni, l'attore Tate Donovan, ex fidanzato di entrambe. Sandra Bullock ha ironizzato: "È un uomo molto paziente, visto che è uscito con entrambe". I fan di Friends ricorderanno che Donovan nella serie ha interpretato Joshua, un uomo di cui Rachel si innamorava perdutamente fino a conquistarlo. Poi, però, presa dal panico nel vedere Ross convolare a nozze, la Green ha fatto scappare Joshua facendo pressione perché la loro ancora acerba relazione prendesse una piega più seria e presentandosi, per sbaglio, in abito da sposa davanti a lui.

La battaglia di Jennifer Aniston per l'uso dalla mascherina

Jennifer Aniston è tra i volti noti che più si è impegnata per far comprendere l'importanza dell'uso della mascherina. In un lungo post pubblicato su Instagram ha spiegato: "Capisco che le mascherine siano scomode e sgradevoli. Ma non pensate che sia peggio che la gente perda il lavoro, che i negozi chiudano e che gli operatori assistenziali siano esausti? Così tante vite sono state prese da questo virus perché non stiamo facendo abbastanza. Credo nella bontà delle persone, perciò so che possiamo farcela. Tuttavia, ci sono così tante persone nel nostro Paese che si rifiutano di prendere le misure necessarie per fare abbassare la curva dei contagi e fare in modo che tutti siamo al sicuro. La gente sembra preoccupata che "le vengano tolti i diritti" perché viene chiesto di indossare una mascherina. Questa semplice ed efficace raccomandazione è stata politicizzata e a farne le spese sono le vite delle persone. Se ti importa della vita umana, per favore indossa quella dannata mascherina e incoraggia coloro che ti circondano a fare lo stesso".